Articoli su Siria

Notizie »

L’Italia è la base dell’attacco USA alla Siria

portaerei

Dopo l’attacco missilistico Usa alla Siria, il ministro degli esteri Alfano ha dichiarato che l’Italia è preoccupata della «sicurezza e stabilità della regione mediterranea». In che modo vi contribuisce lo dimostrano i fatti. Le due navi da guerra statunitensi, la USS Porter e la USS Ross, che hanno attaccato la base siriana di Shayrat, fanno parte della Sesta Flotta la cui base principale è a Gaeta in Lazio. La Sesta Flotta dipende dal Comando delle forze navali Usa in Europa, il cui quartier generale è a Napoli-Capodichino.

Notizie »

Il fantasma di un confronto generalizzato in Siria

`questo è quello che resta della base siriana dopo l'attacco degli USA

Il fantasma di un confronto generalizzato in territorio siriano diventa praticamente un incubo concreto a partire dagli insensati atteggiamenti nella regione del Medio Oriente, propiziate dall’attacco statunitense contro una base aerea nella provincia di Homs. Dal Qatar, il canale Al Jazeera intensificò la diffusione di informazioni tergiversate su quanto accaduto in un chiaro sostegno ai gruppi jihadisti e sull’appoggio dell’Arabia Saudita, degli Emirati Arabi Uniti e della Turchia.

Notizie »

La verità in Siria è pericolosa, per questo pretendono distruggerla

caschibianchi

Senza prove sostanziali, perché manipolare è presentare il falso come il vero, il negativo come il positivo e lo degradante come vantaggioso, le potenze occidentali ritornano oggi ad accusare Siria di attacchi chimici. Un’altra volta si menzionano più di 50 morti e decine di feriti per un presunto attacco con gas nella popolazione di Khan Sheikou, al sud della provincia siriana di Idleb, luogo di insediamento della Giunta per la Liberazione del Levante, un’associazione di gruppi terroristi diretti dall’ex Fronte al Nusra.

Notizie »

Cosa c’è dietro le marche famose

Decine di minorenni sono stati trovati dalla BBC in fabbriche tessili ad Istanbul

In modo che se un giorno lei si sente bene portando un capo tessile con una di queste etichette, pensi solo per un momento che plusvalore smisurato ha questo articolo sul mercato. Ovviamente, tutte le marche accusate negarono la responsabilità e segnalarono che avrebbero monitorato accuratamente le loro catene di produzione ed i loro fornitori.

Notizie »

Al-Assad: l’odore della Terza Guerra Mondiale si sente nell’aria

Bashard-alassad

Il presidente siriano, Bashar al-Assad, espresse che quello che sta succedendo nel Medio Oriente, provocato dagli Stati Uniti, insieme ad altri conflitti nel pianeta, precedono lo scoppio della Terza Guerra Mondiale. “Nell’aria si sente l’odore di guerra che lei (l’intervistatrice) descrive come la Terza Guerra Mondiale, ma ancora è un confronto militare diretto”, affermò al-Assad in un’intervista concessa al giornale russo Komsomolskaya Pravda.

Notizie »

Lavrov denuncia la “russo-fobia retorica” degli Stati Uniti

serguei-lavrov1

Il ministro di Relazioni Estere russo, Serguei Lavrov, commentò questa domenica sulla “crescente ostilità” degli Stati Uniti verso Mosca e si lamentò di misure aggressive fatte da Washington che minacciano la sicurezza nazionale della nazione euro-asiatica.

Notizie »

Le falsità della propaganda contro Siria

skynews

Molti, con squisitezze tecniche esagerate, sono i continui video in internet od in siti come SkyNews destinati a propagandare la disinformazione sul dramma che vive Siria. Gli esempi al riguardo sono abbondanti perché nessuno dei grandi mezzi di diffusione in Occidente o Al Jazeera od Al Jarabiya, nella regione del Medio Oriente, sono capaci di smentirli.

Notizie »

Russia accusa gli Stati Uniti di ricatto per dubitare delle operazioni umanitarie ad Aleppo

Serguei Riabkov

Russia accusò questo lunedì gli USA di “ricatto” per minacciare di rompere la cooperazione in Siria, se l’operazione umanitaria russa e siriana nella città di Aleppo risulta essere uno “stratagemma” di Mosca. “Ascoltare adesso da Washington che Russia è sotto esame e che nei prossimi giorni ed ore si decideranno molte cose, è un tono di ultimatum inammissibile”, disse il vice ministro degli Esteri Serguei Riabkov ai mass media russi.

Notizie »

Putin decide coordinare aiuti umanitari ad Aleppo, in Siria

Aleppo

Il presidente russo, Vladimir Putin, istruì oggi le coordinazioni col governo della Siria col fine di iniziare un’operazione umanitaria ad Aleppo, a grande scala, di assistenza alla popolazione civile. Come informò il ministro della Difesa, Serguei Shoigu, il comando russo procederà questo giovedì ad organizzare con le autorità siriane l’assistenza umanitaria agli abitanti di Aleppo, a 350 chilometri al nord di Damasco, vittime del fuoco e del terrore dei gruppi armati.

Notizie »

Chiarimento: nessuno dei terroristi di Parigi era un rifugiato siriano

Dobbiamo fare smettere le false accuse. Nessuno dei membri delle cellule che il venerdì 13 seminò il terrore a Parigi è nato in Siria, né è un rifugiato. E poi, tutti hanno una nazionalità europea e solo uno degli otto è nato fuori dal Vecchio Continente: Mohamed Amri, è belga, ma che è venuto al mondo in Marocco.