Artículos de Siria

Notizie »

Siria ed il mese sacro del Ramadan

Il 27 maggio, Siria è entrata nel sesto anno di celebrazione del mese sacro musulmano del Ramadan, una chiara dimostrazione che le basi confessionali sono solo un pretesto per distruggere una nazione. I pervertiti argomenti che minoranze alawite -una fazione dell’Islam sciita – governano un paese di maggioranza sunnita, sono respinti da una realtà di tolleranza religiosa, quasi inesistente nei paesi che promuovono la guerra contro Siria.

Notizie »

Muoiono 22 siriani per bombardamenti della coalizione diretta dagli USA

bombardeo-siria-580x348

I cacciabombardieri della “Coalizione Internazionale” diretta dagli Stati Uniti hanno provocato la morte di 22 civili, in maggioranza donne e bambini, nella provincia di Raqqa, divulgarono oggi mezzi di stampa a Damasco. Secondo le informazioni, gli aeroplani distrussero un camion che trasportava persone che lavorano nella coltivazione di cotone nel villaggio di Akershi, all’est della città di Raqqa, fatto che causò la morte di otto persone, tra queste cinque donne.

Notizie »

Il terrorismo è uno strumento dell’Occidente, affermò presidente siriano

Bashard-alassad

Il terrorismo è uno strumento al servizio delle potenze occidentali, affermò il presidente siriano Bashar al Assad in un’intervista alla televisione bielorussa divulgata oggi a Damasco. “Applicano la stessa mentalità nazista della supremazia, cioè trasformare gli stati ed i popoli in schiavi servili e controllarli materialmente e moralmente, pertanto il terrorismo è un semplice strumento ed un sottoprodotto”, precisò.

Notizie »

L’ONU scagiona Assad: nessun attacco con sarin in Siria

assad

L’incursione aerea presso il villaggio di Khan Shaykhun, è divenuta tristemente famosa per via del presunto attacco con il gas sarin o con altri armi chimiche, che il cosiddetto ‘Osservatorio siriano dei diritti umani’ ha attribuito alle forze del governo di Damasco; durante l’incontro con i giornalisti, il presidente della Commissione, Paulo Sergio Pinheiro, non ha confermato la versione dei fatti ricostruita subito dopo il bombardamento, ma ha anche dichiarato che al momento si stanno seguendo diverse piste per giungere all’esatta ricostruzione della dinamica. La difficoltà maggiore, è data al momento dal mancato invio dell’ONU di ispettori ed esperti a Khan Shaykhun.

Notizie »

USA blocca investigazione sugli attacchi chimici, afferma presidente siriano

Bashar al Assad

Gli Stati Uniti bloccano le investigazioni sollecitate su un presunto attacco chimico in una località della provincia di Idleb, affermò il presidente siriano, Bashar al Assad, in un’intervista alla catena russa Sputnik, ampiamente divulgata oggi a Damasco. “Abbiamo inviato formalmente una lettera all’ONU, nella quale chiediamo che invii una delegazione per investigare quanto successo a Khan Shaikhoun, ma ovviamente fino al momento non hanno inviata nessuna commissione, poiché Occidente e gli USA hanno bloccato l’arrivo di qualsiasi delegazione”, denunciò il mandatario.

Notizie »

Siria denuncia esplosione di armi chimiche provocata dagli Stati Uniti e dai loro alleati

siria-conflicto-guerra-580x304

Centinaia di persone sono morte questo mercoledì dopo un attacco della coalizione internazionale contro un magazzino di armi chimiche dell’Isis a Deir ez Zor, come informa lo Stato maggiore siriano. Tra le vittime mortali dell’attacco diretto dagli Stati Uniti ci sono numerosi civili.

Notizie »

Russia vieta all’ONU risoluzione su armi chimiche in Siria

Vladimir Safronov

Russia vietò nel Consiglio di Sicurezza dell’ONU un progetto di risoluzione promosso dagli Stati Uniti, Francia e Regno Unito che cerca di fare pressioni sulla Siria sotto la giustificazione di un ipotetico uso di armi chimiche contro i civili. Oltre a Russia, anche Bolivia votò contro l’iniziativa, mentre Cina, Etiopia e Kazakistan si astennero.

Notizie »

Nuovi dettagli sul presunto attacco chimico in Siria

caschibianchi

Dentro l’opprimente valanga mediatica sul presunto attacco chimico nella località di Jan Sheijun, nella provincia siriana di Idleb, risulta sempre di più evidente che non ci sono prove per dimostrarlo. Le più recenti notizie indicano che Shajul Islam, pseudonimo del medico che mandò molti tweet, continuamente, sul fatto da un ospedale non identificato, fu giudicato per terrorismo nel Regno Unito ed appartiene al gruppo che sequestrò il giornalista britannico John Cantlie nel 2012.

Notizie »

L’Italia è la base dell’attacco USA alla Siria

portaerei

Dopo l’attacco missilistico Usa alla Siria, il ministro degli esteri Alfano ha dichiarato che l’Italia è preoccupata della «sicurezza e stabilità della regione mediterranea». In che modo vi contribuisce lo dimostrano i fatti. Le due navi da guerra statunitensi, la USS Porter e la USS Ross, che hanno attaccato la base siriana di Shayrat, fanno parte della Sesta Flotta la cui base principale è a Gaeta in Lazio. La Sesta Flotta dipende dal Comando delle forze navali Usa in Europa, il cui quartier generale è a Napoli-Capodichino.

Notizie »

Il fantasma di un confronto generalizzato in Siria

`questo è quello che resta della base siriana dopo l'attacco degli USA

Il fantasma di un confronto generalizzato in territorio siriano diventa praticamente un incubo concreto a partire dagli insensati atteggiamenti nella regione del Medio Oriente, propiziate dall’attacco statunitense contro una base aerea nella provincia di Homs. Dal Qatar, il canale Al Jazeera intensificò la diffusione di informazioni tergiversate su quanto accaduto in un chiaro sostegno ai gruppi jihadisti e sull’appoggio dell’Arabia Saudita, degli Emirati Arabi Uniti e della Turchia.