Notizie »

E’ cominciata l’VIII Giornata cubana contro l’omofobia e la transofobia

Questa mattina in una conferenza stampa nel Centro Nazionale di Educazione Sessuale (Cenesex), è stata inaugurata la 8° Giornata Cubana contro l’omofobia e la transofobia. L’incontro è stato presieduto da Mariela Castro Espin, direttrice del Cenesex, Manuel Vasquez, che dirige i Servizi di Orientazione Giuridica del Cenesex, ed il giornalista ed attivista LGBTI Francisco Rodriguez Cruz.

Notizie »

Chavez ha trasformato l’America Latina, afferma Ramon Labañino

Ramon Labañino, uno dei Cinque cubani, ha affermato oggi a Caracas che l’America latina non è oramai il patio posteriore degli Stati Uniti, realtà resa possibile grazie all’opera dello scomparso presidente venezuelano Hugo Chavez. Ci sono molte cose da perfezionare, ma l’unità regionale cresce, ha assicurato Labañino, che è arrivato questo pomeriggio alla Caserma della Montaña insieme all’antiterrorista Gerardo Hernandez, Antonio Guerrero, Fernando Gonzalez e Renè Gonzalez; è qui dove riposano i resti mortali di Chavez.

Notizie »

Alla televisione spagnola si può dibattere … qual è il metodo migliore per imporre a Cuba un cambio politico

leccionesdemanipulacion260

I grandi mezzi di comunicazione -spagnoli, per esempio- affermano categoricamente che a Cuba non c’è libertà di stampa (1) a Cuba. E dimostrano, con la loro pratica quotidiana, in che consiste questa libertà di stampa

Notizie »

La stampa mondiale censura UNESCO e Banca Mondiale … quando elogiano l’istruzione a Cuba

leccionesdemanipulacion261

I rapporti presentati dagli organismi dell’ONU sono soliti essere notizia nei grandi mezzi di comunicazione. E i dati che evidenziano questi organismi nella loro presentazioni alla stampa sono spesso riportati, a loro volta, da tali mezzi (1). Ma a volte … non è così.

Notizie »

Raul Castro e Nicolas Maduro presiedono la manifestazione per il 1° Maggio

Il presidente Raul Castro ha presieduto oggi l’atto centrale per il Giorno Internazionale dei Lavoratori nella Piazza della Rivoluzione di questa capitale, accompagnato dal suo collega venezuelano, Nicolas Maduro. Nella tribuna situata davanti al monumento dell’eroe nazionale Josè Martì hanno accompagnato il mandatario dirigenti del governo cubano, personalità storiche, intellettuali, il corpo diplomatico accreditato qui, oltre a leader sindacali di altri paesi invitati a questa celebrazione.

Notizie »

La stampa mondiale censura UNESCO e Banca Mondiale … quando elogiano l’istruzione a Cuba

All’inizio di aprile, l’UNESCO ha presentato il suo “Rapporto di Monitoraggio dell’Istruzione per Tutti nel Mondo 2015″: un bilancio, 15 anni dopo, di ciò che è stato raggiunto dai 164 stati in relazione ai 6 principali obiettivi fissati nel Forum Mondiale dell’Istruzione a Dakar, nel 2000.

Uno dei dati che l’UNESCO risalta in questo Rapporto è che, in America Latina e nei Caraibi, un solo paese ha soddisfatto il 100% di questi obiettivi: Cuba.

Notizie »

Si terminano i dettagli a L’Avana per sfilata del 1° Maggio

Piazza della Rivoluzione, a Cuba il 1°maggio

Nella Piazza della Rivoluzione, tradizionale scenario della sfilata dei lavoratori ogni 1° Maggio, si terminano oggi i dettagli affinché per la spianata passino circa un milione di cubani. Questo anno i professionisti della salute apriranno la sfilata per il loro ottimo lavoro tanto in Cuba come in altri paesi, compito che svolgono più di 50 mila specialisti in circa 67 nazioni.

Notizie »

Maduro: «Con la classe operaia e il socialismo vinceremo la guerra»

Il dirigente bolivariano è deciso a porre fine alla guerra economica e alle destabilizzazioni interne ed esterne che minacciano la pace nel paese di Bolivar e Chavez.

Notizie »

Manifesto per le bambine

Bambina, ricorda: sposarti ed essere mamma è uno dei tuoi possibili futuri, non è obbligatorio. Il tuo futuro non è scritto su una pietra, è come l’argilla e tu puoi modellarlo.

Notizie »

Nuove proteste a Guerrero, dopo sette mesi dalla scomparsa degli studenti di pedagogia

La tensione continua a Chilpancingo, capitale dello stato di Guerrero, dopo le proteste e la conseguente repressione poliziesca che hanno avuto luogo ieri nella zona. Almeno sei camioncini di ditte distributrici sono stati incendiati; tre nella spianata del Congresso dello stato, da gruppi della Coordinatrice Statale dei Lavoratori dell’Educazione (Ceteg), del Movimento Popolare di Guerrero (MPG) e della Federazione degli Studenti Rurali Socialisti del Messico (Fecsm).