Notizie »

Il dolore che non vivrò

Ho appena visto, costernato, l’intervista che TeleSur ha fatto ad Emiliano Navarrete, l’umile padre di uno dei 43 giovani scomparsi negli oscuri incidenti della municipalità messicana di Iguala. Ha trasmesso quei sentimenti puri che possono germogliare solo dall’anima paterna. Sospirò, quasi, la speranza di trovare vivo suo figlio di appena 18 anni. Mi ha toccato il cuore ascoltarlo, la sua storia e le sue suppliche.

Notizie »

Familiari di desaparecidos insoddisfatti dal dialogo con Presidente messicano

I parenti dei 43 studenti di pedagogia del municipio di Iguala, nello stato di Guerrero, si sono dichiarati insoddisfatti degli accordi col presidente messicano Enrique Peña Nieto, che li ha ricevuti ieri. Felipe de La Cruz, uno dei genitori degli studenti scomparsi, si è dichiarato insoddisfatto con quanto accordato col capo di Stato nella sede presidenziale di Los Pinos, in una conferenza stampa posteriore all’incontro di cinque ore col mandatario.

Notizie »

Convocati dall’ALBA-TCP contro l’Ebola

Nelson Arboleda

L’apertura della riunione è stata presieduta da Josè Ramon Machado Ventura, primo vicepresidente dei Consiglio di Stato e dei ministri; Josè Luis Di Fabio, rappresentante dell’OPS (Organizzazione Panamericana della Sanità) e dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), il ministro della Sanità di Cuba, il ministro del Commercio Estero Rodrigo Malmierca, Abelardo Moreno, vice ministro delle Relazioni Estere, e di altre entità vincolate come le Forze Armate ed il CITMA.

Notizie »

Contundente rifiuto nell’ONU al bloqueo contro Cuba

Per la 23° occasione consecutiva, il principale forum delle Nazioni Unite esige in maniera categorica il sollevamento del bloqueo applicato da Washington durante più di mezzo secolo, con perdite economiche stimate in un miliardo 112 mila 534 milioni di dollari ed un danno umano incalcolabile. Nell’Assemblea, il documento che chiede alla Casa Bianca di interrompere le sue sanzioni non è stato appoggiato dagli Stati Uniti ed Israele, mentre Isole Marshall, Micronesia e Palau si sono astenuti.

Notizie »

Accusano il direttore di Chevron di delitti di lesa umanità alla Corte de L’Aia

John Watson, direttore dell’industria petrolifera Chevron, è stato accusato per delitti di lesa umanità presso la Corte Penale Internazionale, in virtù del suo rifiuto di risarcire i danni ambientali della compagnia nell’Amazzonia dell’Ecuador. Lo stesso tribunale internazionale, con sede a L’Aia, nei Paesi Bassi, ha confermato l’accoglienza della denuncia che imputa Watson.

Notizie »

In Messico la maggiore delegazione di attivisti LGBTI di Cuba

Mariela Castro con Pedro Paradiso Sottile, Argentina, e Manuel Vazquez, Cenesex, Cuba

Più di 15 attivisti per i diritti sessuali a Cuba assisteremo alla Conferenza Mondiale dell’Associazione Internazionale di Lesbica, Gays, Bisessuale, Trans ed Intersex (ILGA) che avrà luogo dal 27 al 31 ottobre nel Distretto Federale del Messico. “È la maggiore partecipazione di attivisti LGBTI in un evento internazionale fuori dal paese fino alla data”, ha assicurato Manuel Vazquez Seijido, coordinatore delle reti sociali comunitarie appoggiate dal Centro Nazionale di Educazione Sessuale (Cenesex).

Notizie »

Esperto considera che gli USA sono implicati nella creazione del focolaio dell’Ebola

L’interesse mercantile delle elite occidentali nell’Ebola è molto più terrificante di quello che nessuno avrebbe potuto immaginare, crede il dottore in Scienze Politiche William Engdahl, che suppone che il nuovo focolaio potrebbe essere un’arma biologica degli USA. Nel suo articolo, l’analista geopolitico ricorda l’informazione divulgata in agosto dal canale di televisione nordamericano Fox News, che due cittadini statunitensi che si sono contagiati con l’Ebola in Africa sono riusciti a curarsi grazie ad una “nuova medicina sperimentale”. La relazione segnalava anche che questo farmaco è stato sviluppato dal Ministero della Difesa degli USA durante uno dei molti “esperimenti” che prima non si erano applicati mai negli esseri umani.

Notizie »

Paco Ignacio Taibo II, Gael Garcia ed altri intellettuali messicani condannano sparizione degli studenti della scuola pedagogica

Artisti ed intellettuali del Messico hanno fatto ascoltare le loro voci nella condanna per la sparizione di 43 studenti della scuola pedagogica di Ayotzinapa, a Iguala, stato di Guerrero, ed hanno esatto al governo federale la verità sul caso. Il quotidiano La Jornada ha divulgato una lettera aperta nella quale si biasima che le autorità pretendano di dare un gestione politica a questo crimine.

Notizie »

Bolivia 1- Coca Cola 0

Molti si vantano di affermare che l’economia non ha nulla a che vedere con la politica. Insistono nello spiegare l’economia come una scienza esatta, come l’ingegneria, in cui un insieme di strumenti tecnici, quasi magicamente, ed a volte per inspiegabili cause neutrali, finiscono per definire il modo più efficace per organizzare una società. Parlare di politica quando si discute di economia sembra una bestemmia per quegli acerrimi difensori del paradigma egemonico. Così, l’economia la presentano come una questione di esperti in cui il popolo, e pertanto la politica, non possono dare il loro parere.

Notizie »

“Abbiate fiducia! Ritorneremo!”

Dava la sensazione che, una volta lanciato il grido di allarme durante il primo trimestre dell’anno in Guinea Conakry, c’era molto poco fare contro l’Ebola. Alla fine dei conti, ci sono stati compiacenza, morosità, se non silenzio in quasi ciascun angolo del mondo. La reazione è stata ritardata. Questo sì, fino a quando l’infezione virale si è diffusa in Liberia, Sierra Leone, Mali e, soprattutto, ha contagiato cittadini “del primo mondo” od ha minacciato di addentrarsi nella geografia della “civiltà.”