Fidel riflessioni »

È IMMEDIATAMENTE NECESSARIA UNA RIVOLUZIONE ENERGETICA

È IMMEDIATAMENTE NECESSARIA UNA RIVOLUZIONE ENERGETICA

Non ho nulla contro il Brasile. A non pochi brasiliani, continuamente
martellati con argomenti in un senso o nell’altro, capaci di confondere
persone tradizionalmente amiche di Cuba, potremmo sembrare dei
guastafeste a cui non importa compromettere le entrate nette in valuta
estera di quel paese. Tacere sarebbe per me scegliere tra l’idea di una
tragedia mondiale ed un supposto beneficio per il popolo di quella
grande nazione.

Fidel riflessioni »

LA BRUTALE RISPOSTA

LA BRUTALE RISPOSTA

Il più genuino rappresentante di un sistema di terrore, imposto al
mondo dalla superiorità tecnologica, economica e politica della più
forte potenza che abbia conosciuto il nostro pianeta è, senza dubbio,
George W. Bush. Condividiamo, perciò, la tragedia dello stesso popolo
nordamericano e dei suoi valori etici. Solamente dalla Casa Bianca
potevano provenire le direttive per la sentenza emessa venerdì scorso
da Kathleen Cardone, giudice della Corte Federale di El Paso, che ha
concesso la libertà su cauzione a Luis Posada Carriles.

Fidel riflessioni »

L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL GENOCIDIO

L'INTERNAZIONALIZZAZIONE DEL GENOCIDIO

Si è appena conclusa la riunione di Camp David. Abbiamo tutti ascoltato
con interesse la conferenza stampa del Presidenti degli Stati Uniti e
del Brasile, le notizie in merito alla riunione e le opinioni espresse.

Fidel riflessioni »

CONDANNATI A MORTE PREMATURA PER FAME E SETE OLTRE 3 MILIARDI DI PERSONE NEL MONDO

CONDANNATI A MORTE PREMATURA PER FAME E SETE OLTRE 3 MILIARDI DI PERSONE NEL MONDO

Non si tratta di una cifra esagerata, è viceversa prudente. Ci ho
riflettuto abbastanza dopo la riunione del presidente Bush con i
costruttori d’automobili nordamericani.