Articoli su Stati Uniti

Notizie »

Esigono al Congresso USA respingere disegno di legge anticubano

imagen-nobloqueocuba

Organizzazioni a beneficio della flessibilità delle relazioni tra gli Stati Uniti e Cuba hanno chiesto al Congresso del paese settentrionale di respingere un progetto legale presentato dal rappresentante anticubano Mario Diaz-Balart, per limitare i viaggi ed invii all’arcipelago.

Notizie »

Danny Glover e Saul Landau visitano Gerardo in prigione

Gerardo Hernandez, Danny Glover e Saul Landau

Da Alameda, in California, il cineasta e professore Saul Landau narrò telefonicamente al programma Mesa Redonda Informativa della Televisione Cubana la visita che realizzò insieme all’attore statunitense Danny Glover a Gerardo Hernandez, uno dei Cinque, il sabato scorso.

Fidel riflessioni »

Cinismo Genocida (Prima Parte)

Cinismo Genocida (Prima Parte)

Nessuna persona saggia, in particolare coloro che hanno avuto accesso alle conoscenze elementari che si acquisiscono in una scuola primaria, può trovarsi d’accordo che la nostra specie, in particolare i bambini, gli adolescenti o i giovani, siano privati oggi, domani e per sempre del diritto di vivere. Nella loro arrischiata storia, non è mai successo agli esseri umani, persone dotate d’intelligenza, di conoscere una simile esperienza. Mi sento in dovere di trasmettere a chi si prende il disturbo di leggere queste riflessioni il criterio che tutti, senza eccezione, siamo obbligati a creare una coscienza sul rischio che l’umanità sta correndo inesorabilmente verso una catastrofe definitiva e totale, quale conseguenza delle decisioni irresponsabili di politici a cui il caso, più che il talento o il merito, ha posto nelle mani il destino dell’umanità.

Fidel riflessioni »

IL RUOLO GENOCIDA DELLA NATO (quarta parte)

IL RUOLO GENOCIDA DELLA NATO (quarta parte)

“A differenza di quello che accade in Egitto e Tunisia, la Libia occupa il primo posto nell’Indice di Sviluppo umano in Africa ed ha la più alta speranza di vita del Continente. L’educazione e la salute ricevono una speciale attenzione dallo Stato. Il livello culturale della sua popolazione è senza dubbi più alto. I suoi problemi sono di altro carattere. […] Il paese necessita di abbondante forza lavoro straniera per realizzare ambiziosi piani di produzione e sviluppo sociale.”

Fidel riflessioni »

IL RUOLO GENOCIDA DELLA NATO (Terza parte)

IL RUOLO GENOCIDA DELLA NATO (Terza parte)

“Grazie al tradimento di Sadat a Camp David, lo Stato arabo palestinese non è potuto esistere, nonostante gli accordi dell’ONU del novembre del 1947, ed Israele si è trasformato in una forte potenza nucleare alleata agli Stati Uniti ed alla NATO. “Il Complesso Militare Industriale degli Stati Uniti ha fornito ogni anno decine di miliardi di dollari ad Israele ed agli stessi stati arabi sottomessi ed umiliati da questo paese.

Fidel riflessioni »

IL RUOLO GENOCIDA DELLA NATO (SECONDA PARTE)

IL RUOLO GENOCIDA DELLA NATO (SECONDA PARTE)

“Si potrà essere o no d’accordo con Gheddafi. Il mondo è stato invaso da ogni genere di notizie, utilizzate soprattutto dai mezzi d’informazione di massa. Bisognerà aspettare il tempo necessario per conoscere con rigore quanto c’è di verità o di menzogna, nel miscuglio di fatti di ogni tipo avvenuti in Libia nel mezzo del caos. Ciò che per me è assolutamente evidente è che il Governo degli Stati Uniti non è assolutamente preoccupato della pace in Libia e non esiterà nel dare alla NATO l’ordine d’invadere questo ricco paese; chissà sia questione di ore o di pochissimi giorni.

Fidel riflessioni »

IL RUOLO GENOCIDA DELLA NATO

IL RUOLO GENOCIDA DELLA NATO

Questa brutale alleanza militare si è trasformata nel più perfido strumento di repressione che la storia dell’umanità abbia mai conosciuto. La NATO ha assunto questo ruolo repressivo globale subito dopo che l’URSS, che era servita agli Stati Uniti come pretesto per crearla, smise d’esistere. Il suo criminale proposito divenne evidente in Serbia, un paese d’origine slava, il cui popolo lottò eroicamente contro le truppe naziste nella Seconda Guerra Mondiale.

Notizie »

L’ONU preparata per un’altra condanna al bloqueo contro Cuba

ONU

Le Nazioni Unite lancerà il martedì la sua ventesima condanna in 20 anni consecutivi al bloqueo che da mezzo secolo gli Stati Uniti mantengono contro Cuba con un costo per l’isola superiore ai 975 mila milioni di dollari. Martedì l’Assemblea Generale sottometterà a votazione un documento che raccoglie la lunga lista di danni causati al paese caraibico a causa del ferreo cerchio impiantato nel 1962 e rinforzato in seguito in varie occasioni. Il testo presentato dalla nazione antillana porta per titolo “Necessità di mettere fine al bloqueo economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti d’America contro Cuba.

Fidel riflessioni »

Volontà d’acciaio (Seconda Parte e finale)

Volontà d’acciaio (Seconda Parte e finale)

Quando nel 1976 avvennero le più gravi azioni di terrorismo contro Cuba e soprattutto la distruzione in volo dell’aereo cubano che era decollato da Barbados con 73 persone a brodo – tra piloti, hostess, personale ausiliario che prestava i suoi nobili servizi in quella linea, la squadra giovanile completa che aveva ottenuto tutte le medaglia d’oro disputate nel Campionato centroamericano e dei Caraibi di scherma, i passeggeri cubani e di altri paesi che viaggiavano fiduciosi in quell’aereo -i fatti provocarono un tale indignazione che in Piazza della Rivoluzione si riunì per la veglia del lutto la più straordinaria e numerosa concentrazione che ho mai visto e della quale è rimasta la testimonianza fotografica.

Notizie »

Azioni in Cuba per il Giorno delle Vittime del Terrorismo di Stato (USA contro Cuba)

Cuba

Cuba realizzerà oggi diverse azioni per il Giorno delle Vittime del Terrorismo di Stato che includerà un atto patriottico culturale in un teatro della capitale e concentrazioni in centri educativi e di lavoro. D’accordo con gli organizzatori, le attività centrali si realizzeranno alla 16:00 ora locale (20:00 GMT) nella Sala Universale delle Forze Armate Rivoluzionarie, con trasmissione dal vivo di Radio Rebelde e trasmessa dalla televisione. La commemorazione di questa ricorrenza, stabilita l’anno scorso per disposizione governativa, coincide con l’esplosione in plenum volo di un aeroplano di Cubana di Aviazione che causò la morte dei suoi 73 occupanti sulle coste delle Barbados, il 6 ottobre 1976.