Notizie »

Incontro Migratorio Cuba-USA: Comunicato stampa della delegazione cubana

Josefina Vidal

Josefina Vidal

Il 21 gennaio 2015, si è realizzato un nuovo incontro con conversazioni migratorie tra delegazioni degli Stati Uniti e di Cuba, presiedute, rispettivamente, dal sottosegretario assistente per i Temi dell’Emisfero Occidentale del Dipartimento di Stato, Edward Alex Lee, e dalla direttrice generale degli Stati Uniti del Ministero di Relazioni Esteriori, Josefina Vidal Ferreiro.

Nella riunione che si è sviluppata in un ambiente costruttivo, si sono valutati diversi aspetti delle relazioni migratorie, includendo il compimento degli accordi vigenti, l’emissione di visti per emigranti e visite temporanee, ed i risultati delle azioni intraprese da entrambe le parti per affrontare l’emigrazione illegale, il contrabbando di persone e la frode di documenti.

La delegazione di Cuba ha espresso soddisfazione per la recente realizzazione di un incontro tecnico tra il Servizio di Guardacoste degli USA e delle Truppe di Guardacoste di Cuba, per conversare su misure che contribuiscano ad un’implementazione più efficace degli Accordi Migratori e dei Procedimenti di Ricerca e Salvataggio, adottati tra i due paesi.

Davanti alla permanenza della politica dei “piedi asciutti-piedi bagnati” e della Legge di Aggiustamento Cubano, la delegazione cubana ha ripetuto la sua preoccupazione per essere ancora vigente, fatto che oltre ad attentare alla lettera ed allo spirito degli Accordi Migratori, continua ad essere lo stimolo principale all’emigrazione illegale, al traffico di emigranti ed alle entrate irregolari negli Stati Uniti da paesi terzi, di cittadini cubani che viaggiano legalmente all’estero.

I rappresentanti cubani hanno ricordato la loro profonda preoccupazione per la situazione che affronta la Sezione di Interessi di Cuba a Washington ed, in questione, il suo ufficio consolare, che come risultato del bloqueo, da quasi un anno è senza servizi bancari, fatto che provoca gravi problemi ai servizi che deve prestare ai cubani residenti negli Stati Uniti ed ai cittadini nordamericani interessati a visitare Cuba.

La delegazione di Cuba ha riaffermato la sua disposizione a mantenere queste conversazioni.

preso da CubaMiNREX

foto di Ismael Francisco

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*