Articoli su Cuba

Notizie »

Carlos Acosta è insignito dalla Reale Accademia della Danza del Regno Unito

Carlos-Acosta

Il ballerino cubano Carlos Acosta è stato insignito nella notte del lunedì 15 ottobre col Queen Elizabeth II Coronation Award che concede la Reale Accademia della Danza del Regno Unito, in una cerimonia speciale realizzata nel Palazzo Spencer, una delle più splendide residenze britanniche del secolo XVIII. Il premio, è stato consegnato in riconoscimento alla posizione di Acosta come una delle figure più influenti nella danza attuale, per essere fonte di ispirazione per i ballerini di tutto il mondo e per, attraverso il suo lavoro e gestione, aiutare i giovani ad avere accesso alla danza.

Notizie »

“La storia mi assolverà”, di Fidel Castro, una vera sinfonia politica

meabsolvera-150x125

Normalmente si dice che ci sono testi, libri o discorsi che sono artefici della storia. La metafora è espressiva ma, contemporaneamente, ingannevole. In primo luogo, perché fa giustizia alla straordinaria importanza che uno scritto può acquisire eccezionalmente nello scatenamento di grandi processi storici, ma è anche ingannevole.

Notizie »

Trump gioca con i diritti per attaccare Cuba

Trump-habla-con-varios-periodistas-en-el-Despacho-Oval-el-pasado-jueves.-Evan-Vucci-AP-580x324

Il Dipartimento di Stato crea uno scenario, con il concorso della sua Missione all’ONU e all’OSA, per cercare di tendere una cortina fumogena al suo procedere come violatore abituale, quando sa che si avvicina la condanna del blocco. A pochi giorni da che l’Assemblea Generale ONU conosca, discuta e voti, per la 27ma volta consecutiva, la Risoluzione che condanna il lungo e brutale blocco USA contro Cuba, una “casualità” cerca ostacolarla e screditare l’isola.

Notizie »

Pinar del Rio: ristabilito il 90% del servizio elettrico

pinar del Rio

A soli tre giorni dal passaggio dell’uragano Michael, più del 90% dei clienti di Pinar del Rio ha il servizio elettrico. Il recupero in poco tempo è stato possibile grazie alla dedicazione di circa 900 lavoratori del settore, tra loro più di 500 di altri territori. Lucia Garcia Perez, direttrice dell’ufficio elettrico provinciale, ha spiegato che insieme alle forze di Pinar del Rio, lavorano brigate di Sancti Spiritus, Villa Clara, Cienfuegos, Mayabeque e L’Avana.

Notizie »

I sogni crocifissi?

che-guevara1

“Bisogna essere obiettivi”, proclamano alcuni, nel tentativo di ammainare le vele dei nostri sogni, forse per innalzare quelle dei loro privilegi. E questa sarebbe la peggiore profanazione contro Che Guevara, dopo tanti anni dal suo vigliacco assassinio e dall’arrivo dei suoi resti e di quelli dei suoi compagni a Santa Clara. Benché il momento ci persuade ad avere sufficiente senso pratico —quasi si potrebbe dire che perfino una certa dose di pragmatismo—non smette di spaventarci la intemperanza di un certo materialismo pedestre od oggettivismo sfrenato; come se riassestasse tra noi un’altra derivazione del realismo socialista, che si nasconde nelle carenze e nelle difficoltà materiali.

Notizie »

In gran formato, il viso del Che Guevara a Napoli

Mural-Che-Napoles-Agoch-580x329

Un enorme murale col viso del Che Guevara si può apprezzare nel quartiere di San Giovanni a Teduccio, a Napoli. L’opera, una creazione dell’artista Jorit Agoch, ha come sopporti le pareti laterali di due edifici di dieci piani. Jorit, un artista dei graffiti originario di Napoli, ha impiegato 40 giorni per finire il murale che copre una superficie di 700 metri quadrati. Secondo lui, è il murale “più grande del mondo” che si è fatto sul Che Guevara.

Notizie »

La fermezza di Cuba di fronte ai signori della guerra

vittimeterrorismo

Trent’anni fa mi chiedevo, a proposito dell’atteggiamento del governo degli Stati Uniti, che proibiva che i suoi cittadini viaggiassero liberamente a Cuba: “Se quest’Isola è, come dicono, l’inferno, perché gli Stati Uniti non organizzano escursioni per far sì che i loro cittadini la conoscano e si disingannino?”. Oggi continuo a chiedermelo.

Notizie »

Diaz-Canel e De Niro: la cultura serve per costruire ponti, non per sollevare muri

Diaz-Canel-y-Robert-de-Niro-580x435

Il prestigioso attore Robert Di Niro ha fiducia nel potere della cultura per sorpassare le barriere politiche e considera che il recente incontro del presidente di Cuba, Miguel Diaz-Canel, con artisti statunitensi è stato molto positivo. Il vincitore di due Oscar ha affermato alla stampa cubana che questo incontro rappresenta un primo passo molto importante.

Notizie »

La storia si è installata a Soledad de Mayarí

1

Il vecchio salone delle feste dove il giovane Raúl Castro Ruz diresse nel 1958 il Congresso Contadino in Armi con il bracciale del Movimento 26 di Luglio sul braccio sinistro, sembra immobile nel tempo tra le colline della Sierra L’entrata è custodita da una linea di palme e un sentiero in pietra comincia alle due porte principali del locale, oggi trasformato in un museo sempre aperto ai visitanti, ai curiosi e ai vicini di Soledad.

Notizie »

Díaz-Canel: Cuba non rinuncia alla sua sovranità e non accetta imposizioni dagli Stati Uniti

Entrevista-DiazCanel

Da oltre mezzo secolo Cuba si trova ad affrontare gli attacchi senza esclusione di colpi provenienti dall’ingombrante vicino del nord. Quegli Stati Uniti che vorrebbero affossare il socialismo nella ‘Mayor de las Antillas’, costi quel che costi. A tal proposito Cuba ha dovuto respingere tentativi di invasione armata, soffrire attentati e affrontare un illegale blocco economico diretto a strangolare l’economia. Nonostante tutto, però, Cuba continua a resistere ed è pronta a dialogare. Purché non sia condizionata la sovranità nazionale. Come spiegato dal presidente Miguel Díaz-Canel, ai microfoni di teleSUR intervistato da Patricia Villegas, che presiede e dirige l’emittente sudamericana. «Non accettiamo imposizioni», afferma il presidente cubano, «figuriamoci dagli Stati Uniti».