Articoli su Messico

Notizie »

Messico: le elezioni cambiano mappa politica nel Distretto Federale

Il Partito della Rivoluzione Democratica (PRD) ha smesso di essere oggi il gruppo politico egemonico nel Distretto Federale (DF) della Città del Messico, secondo dati dell’Istituto Nazionale Elettorale (INE). Il Programma dei Risultati Elettorali Preliminari dell’INE ha chiuso già il 99,11% dei verbali calcolati e conferma la retrocessione del chiamato “partito del sole azteca” che ha dominato le strutture del potere politico durante gli ultimi 18 anni nel DF.

Notizie »

Nuove proteste a Guerrero, dopo sette mesi dalla scomparsa degli studenti di pedagogia

La tensione continua a Chilpancingo, capitale dello stato di Guerrero, dopo le proteste e la conseguente repressione poliziesca che hanno avuto luogo ieri nella zona. Almeno sei camioncini di ditte distributrici sono stati incendiati; tre nella spianata del Congresso dello stato, da gruppi della Coordinatrice Statale dei Lavoratori dell’Educazione (Ceteg), del Movimento Popolare di Guerrero (MPG) e della Federazione degli Studenti Rurali Socialisti del Messico (Fecsm).

Notizie »

La Rete è affascinante

Paco Ignacio Taibo II

Sono un fervente sostenitore delle reti. La rete è democratica, liberatrice, punch. A volte, esagera la sua apparenza di potere e quando convoca, non concorda il rumore che fa con la capacità di uscire sulla strada che ha. Ma in termini di informazione alternativa, di stabilire detector di bugie, di bombardare la forza del nemico, la rete è la gloria.

Notizie »

Ci sono poche possibilità di identificare degli altri studenti messicani scomparsi ad Iguala

Richard Scheithauer, direttore dell’Istituto di Medicina Legale dell’Università di Innsbruck, in Austria, ha considerato molto bassa le possibilità di ottenere degli altri risultati, dopo l’identificazione di uno degli studenti di pedagogia scomparsi in Messico. I resti di uno dei 43 studenti di Ayotzinapa, Alexander Mora Venancio, sono stati identificati mediante prove di DNA dagli esperti del laboratorio di questa prestigiosa istituzione europea

Notizie »

Convocano mobilitazioni in 43 città degli USA per Ayotzinapa

Questo mercoledì si realizzeranno per lo meno in 43 città –una per ogni studente scomparso–azioni per chiedere la sospensione dell’assistenza della sicurezza statunitense al Messico, hanno annunciato propulsori di quello che chiamano una mobilitazione nazionale senza precedenti in solidarietà col movimento messicano.

Notizie »

Nuove mobilitazioni per studenti scomparsi in Messico

Tre grandi mobilitazioni per esigere al governo messicano l’apparizione dei 43 studenti scomparsi ad Iguala sono state annunciate oggi dall’Assemblea Nazionale Popolare (ANP). Si tratta di una nuova tappa del piano di appoggio al Scuola Rurale di Ayotzinapa ed in ripudio al crimine di Iguala, mentre si compiono due mesi dai sanguinanti fatti successi e la sparizione dei 43 studenti.

Notizie »

Messico: Corsa per i 43 di Ayotzinapa

Vestiti di bianco e con il numero 0043 in allusione agli studenti scomparsi, circa 900 persone hanno corso nella capitale messicana. Foto: @SuperDiego_10.

Circa 900 persone hanno realizzato nel Distretto Federale (DF, capitale messicana) la corsa “Corri per il Messico” in protesta per i 43 studenti scomparsi il passato 26 settembre a Iguala, stato di Guerrero. La corsa che è iniziata nell’Angelo dell’Indipendenza è partita alle 08H00 ora locale (14H00 GMT), dopo è arrivata a El Zocalo della capitale, hanno contato fino a 43 ed hanno cantato l’Inno Nazionale, oltre a gridare alcuni slogan di fronte al Palazzo Nazionale.

Notizie »

Procura Generale arresta Josè Luis Abarca per omicidio

La Procura Generale dello stato di Guerrero (sud del Messico) ha dettato l’arresto di Josè Luis Abarca, ex sindaco di Iguala, per i delitti di omicidio nei fatti del 26 settembre, dove 6 persone sono morte, tre di loro studenti. Inoltre, per la sparizione di 43 studenti di pedagogia di Ayotzinapa.

Notizie »

Solalinde accusa lo Stato Messicano di manipolare informazioni in Ayotzinapa

Davanti a centinaia di alunni dell’Università di Guadalajara, il sacerdote Alejandro Solalinde ha affermato questo martedì che il governo messicano ha saputo antecedentemente quello che era successo con i 43 studenti di pedagogia di Ayotzinapa, ma ha amministrato l’informazione con fini elettorali.

Notizie »

Muri

Il Muro di Berlino era la notizia tutti i giorni. Dalla mattina alla notte leggevamo, vedevamo, ascoltavamo: il Muro della Vergogna, il Muro dell’Infamia, la Cortina di Ferro…Finalmente, quel muro, che meritava cadere, è caduto. Ma altri muri hanno germogliato, e continuano a germogliare, nel mondo. Benché siano molto più grandi di quello di Berlino, di loro si parla poco o nulla.