Notizie »

Ministra si dispiace per azioni della cancelleria messicana contro Venezuela

Claudia Ruiz si incontra con la sposa e la madre del terrorista Leopoldo Lopez

Claudia Ruiz si incontra con la sposa e la madre del terrorista Leopoldo Lopez

La ministra venezuelana degli Affari Esteri, Delcy Rodriguez, si dispiacque oggi che la sua collega messicana, Claudia Ruiz, si sia riunita con Lilian Tintori, moglie di Leopoldo Lopez, promotore di fatti violenti successi in Venezuela nel 2014.

In una serie di messaggi pubblicati nella rete sociale Twitter, la cancelliera venezuelana assicurò che tali azioni violano il diritto internazionale che dirige le relazioni tra i paesi, mentre ricordava che queste si basano sul dovuto rispetto tra gli Stati sovrani.

La cancelliera @ruizmassieu appoggia azioni terroristiche in Venezuela e dimentica le terribili violazioni dei diritti umani successe nel suo stesso paese, affermò Rodriguez, e si dispiacque che la sua collega si facesse eco della campagna apolide e di discredito che si sta svolgendo contro la nazione bolivariana, rispondendo agli ordini imperiali.

Il pronunciamento di Rodriguez è stato causato dall’incontro tra Lilian Tintori, sposa del terrorista Leopoldo Lopez; sua suocera, Antonieta Mendoza de Lopez, e la segretaria degli Affari Esteri del Messico per condividere informazioni sulla situazione in Venezuela.

La diplomatica Ruiz diffuse una fotografia attraverso il suo account in Twitter, @ruizmassieu, nella quale sta conversando serenamente con la moglie e la madre del responsabile della morte di 43 venezuelani e più di 800 feriti durante le manifestazioni violente dell’anno 2014, conosciute come “guarimbas”.

da Prensa Latina

traduzione Ida Garberi

foto: Twitter di Claudia Ruiz

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*