Artículos de Venezuela

Notizie »

Fallisce la convocazione dell’opposizione a chiudere le strade venezuelane

ven-violencia-oposicion

La convocazione dell’oppositrice Mensa dell’Unità Democratica (MUD) soffrì oggi un altro monumentale fallimento politico, perché nessuno partecipò alla convocazione per la chiusura delle strade e dei viali in questa capitale. Poca concentrazione di persone in gruppi dispersi e strade chiuse solo con pietre e bastoni è stato il risultato del tentativo della MUD questo venerdì di collassare la capitale.

Notizie »

Somministrano droga a giovani pagati dalla destra venezuelana

Josè Castillo

Giovani sovvenzionati dall’opposizione venezuelana per l’esecuzione di azioni violente consumano Captagon, una droga simile a quella ingerita dai combattenti del gruppo terrorista Isis, denunciò oggi qui il generale di Brigata José Castillo. Il presidente dell’Ufficio Nazionale Antidroga informò che prove cliniche confermarono la presenza dell’anfetamina in detenuti durante i tumulti sulle strade che finanziano ed organizzano leader della destra.

Notizie »

Arrestano i responsabili dei fatti vandalici nello stato Miranda

Venezuela-ataque-TSJ

Forze della Polizia del Venezuela catturarono 24 persone coinvolte negli attacchi vandalici contro la Direzione della Magistratura della Corte Suprema di Giustizia, il Ministero per Habitat ed Abitazione e la sede della Banca Provinciale, a Chacao. L’operativo, dove hanno partecipato unità congiunte della Guardia Nazionale Bolivariana (GNB) e la Polizia Nazionale Bolivariana (PNL), fu confermato ieri sera dal ministro venezuelano per Relazioni Interne, Giustizia e Pace, Nestor Reverol, attraverso la rete sociale di Twitter.

Notizie »

Venezuela sollecita mediazione del papa per proteggere i bambini

Papa-Venezuela

Il governo venezuelano consegnò oggi il sollecito formale diretto al papa Francesco affinché interceda presso l’opposizione in vista di proteggere i diritti dei bambini utilizzati nelle azioni violente. Nella lettera consegnata nelle mani del Nunzio Apostolico dal ministro di Comunicazione ed Informazione, Ernesto Villegas, il presidente Nicolas Maduro ha chiesto la mediazione del Sommo Pontefice affinché l’opposizione smetta di utilizzare i minorenni in azioni terroriste.

Notizie »

Ci sono le prove della premeditazione nella recente morte di un minorenne in Venezuela

Neomar

“C’è stata premeditazione nella morte del minorenne Neomar Lander in un’azione violenta oppositrice, ieri, nello stato Miranda”, suggerì oggi il vicepresidente esecutivo del Venezuela, Tareck El Aissami. “Sembra che fosse una morte pianificata, dal momento che già la messa in scena era preparata”, ha detto El Aissami dopo analizzare davanti alle stampa prove ed evidenze, come le dichiarazioni posteriori del deputato Miguel Pizarro, nelle quali cercò di responsabilizzare i corpi di sicurezza per la tragedia.

Notizie »

Giornalista di TeleSur in Venezuela, Adriana Sivori, sopravvive ad un colpo di arma da fuoco

Adriana Sivori

Grazie al giubbotto antiproiettile, la giornalista Adriana Sivori, della catena televisiva multinazionale TeleSur, riuscì ad uscire illesa da uno sparo di arma da fuoco che le colpì la schiena mentre copriva una manifestazione organizzata dall’estrema destra in questa capitale. L’incidente è successo ieri, nelle vicinanze dell’autostrada Francisco Fajardo della capitale, quando tentava, insieme ad altri mezzi di stampa, di dare copertura ad un “sit-in”convocato dalla Mensa dell’Unità Democratica (MUD), coalizione di partiti dell’estrema destra in Venezuela.

Notizie »

Madre del giovane bruciato vivo in Venezuela incolpa gli oppositori violenti

hombre-quemado-en-venezuela-580x326

“Chi incolpo? L’opposizione, il loro vandalismo perché furono loro che gettarono benzina addosso a mio figlio e lo bruciarono vivo”, espresse così Ines Esparragoza, madre del giovane torturato da gruppi violenti, il 20 maggio scorso. “Perché Julio Borges e Henrique Capriles lo permettono?”, si è chiesta la madre di Orlando Figueras, di 21 anni, bruciato vivo e pugnalato da elementi violenti, finanziati dai partiti dell’estrema destra oppositrice in Venezuela, nella zona di Altamira, municipio Chacao e che è deceduto ieri.

Notizie »

Amnesty International e il Venezuela: una lettera critica al portavoce italiano R. Noury

opposizionevenezuelana

Signor Riccardo Noury,
Portavoce e responsabile della comunicazione di Amnesty International Italia

con grande rammarico e preoccupazione apprendiamo come la sua organizzazione sia tornata a prestare il fianco all’offensiva delle destre contro la Repubblica Bolivariana del Venezuela. In un nuovo rapporto intitolato ‘Ridotti al silenzio con la forza: detenzioni arbitrarie e motivate politicamente in Venezuela’, Amnesty accusa le autorità venezuelane «di aver intensificato la persecuzione e le punizioni nei confronti di chi la pensa diversamente, in un contesto di crisi politica in cui le proteste che si susseguono in tutto il paese hanno dato luogo a diverse morti e a centinaia di ferimenti e arresti».

Notizie »

Forze di sicurezza smantellano cellule violente in Venezuela

derecha-violencia-venezuela-oposicion-580x395

Forze di sicurezza venezuelane smantellarono cellule violente finanziate dai partiti di estrema destra e che hanno seminato il caos in questo paese sud-americano, confermò oggi il ministro di Relazioni Interne, Giustizia e Pace, Nestor Reverol. In dichiarazioni offerte questo mercoledì al canale Venezuelana di Televisione, il generale Reverol annunciò che, durante le ultime 48 ore, “abbiamo smantellato nuove cellule terroriste armate che stanno provocando focolai di violenza, e cercano di calpestare i diritti alla vita, alla pace, al transito per le strade ed allo sviluppo quotidiano della società”.

Notizie »

Maduro esortò a continuare la lotta per la sovranità dell’America Latina

nicolas-maduro-moros-venezuela-580x326

Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, esortò oggi a continuare la lotta per la sovranità dell’America Latina, per costruire per vie pacifiche un modello di sviluppo umanista in tutti i paesi della regione. Continuiamo a costruire strade di pace per una America latina libera e sovrana, come lo sognarono i nostri liberatori, commentò il capo di Stato nel suo account della rete sociale di Facebook, a proposito di commemorarsi questo mercoledì il 195º anniversario della Battaglia di Pichincha.