Artículos de Leopoldo Lopez

Notizie »

Venezuela: il lato oscuro (occultato dal mainstream) di Leopoldo Lopez e Antonio Ledezma

LopezLedezma

Il Tribunale Supremo di Giustizia della Repubblica Bolivariana del Venezuela ha revocato gli arresti domiciliari e decretato il ritorno in carcere degli oppositori Leopoldo López e Antonio Ledezma, colpevoli di «non aver adempiuto alle condizioni imposte affinché si mantenessero gli arresti domiciliari». Invece, a leggere i soliti noti della stampa mainstream che ha ormai varcato il confine della post-verità per sfociare nell’imbecillità, si tratterebbe di arresti arbitrari operati da un ‘regime’ sempre più repressivo. Un altro aspetto costantemente ben occultato da una fitta cortina fumogena finto diritto-umanista è la vocazione violenta e golpista dei due personaggi in questione. Andiamo quindi a vedere chi sono Leopoldo Lopez e Antonio Ledezma.

Notizie »

Confermano condanna contro Leopoldo Lopez in Venezuela

Leopoldo-López-1-150x125

La sentenza di 13 anni, nove mesi e sette giorni di carcere contro l’oppositore Leopoldo Lopez è stata confermata oggi dal Tribunale Supremo di Giustizia (TSG) del Venezuela. Lopez era stato accusato per istigazione alle proteste del 2014 contro il Governo del presidente Nicolas Maduro. L’informazione si conobbe poche ore dopo che il mandatario nordamericano, Donald Trump, ricevesse a Washington sua moglie, Lilian Tintori, e chiedesse la liberazione immediata dell’oppositore.

Notizie »

Ministra si dispiace per azioni della cancelleria messicana contro Venezuela

Claudia Ruiz si incontra con la sposa e la madre del terrorista Leopoldo Lopez

La ministra venezuelana degli Affari Esteri, Delcy Rodriguez, si dispiacque oggi che la sua collega messicana, Claudia Ruiz, si sia riunita con Lilian Tintori, moglie di Leopoldo Lopez, promotore di fatti violenti successi in Venezuela nel 2014. In una serie di messaggi pubblicati nella rete sociale Twitter, la cancelliera venezuelana assicurò che tali azioni violano il diritto internazionale che dirige le relazioni tra i paesi, mentre ricordava che queste si basano sul dovuto rispetto tra gli Stati sovrani.

Notizie »

Leopoldo López condannato a 13 anni e 9 mesi: giustizia è fatta

“Fai attenzione ai mezzi di comunicazione, perché se non sarai prevenuto, costoro ti faranno amare l’oppressore e odiare l’oppresso”, ebbe a scrivere Malcom X, il grande attivista nero assassinato il 21 febbraio 1965 all’interno del terrorismo di Stato statunitense contro la comunità afroamericana negli USA. Orbene, quando leggiamo articoli come quello di Massimo Cavallini sul “Fatto Quotidiano” dell’11 settembre 2015 in merito alla condanna di 13 anni e 9 mesi al fascista e golpista reo confesso Leopoldo Lopez, non possiamo fare a meno di constatare come la suddetta frase di Malcom X si addica proprio a questo genere di giornalisti salariati, che cercano di far “amare l’oppressore e odiare l’oppresso”.

Notizie »

Leopoldo López: la nuova figura al servizio degli Stati Uniti

LEOPOLDO_LOPEZ-1-580x405

Il leader politico venezuelano Leopoldo López, con alle spalle una lunga storia da golpista perfino dal 1999, si erige oggi come fedele rappresentante della destra al servizio degli interessi degli Stati Uniti. Attuale Coordinatore Nazionale dell’organizzazione d’opposizione «Voluntad Popular», si presenta come leader di un gruppo che promuove «un conciliante messaggio di pace, benessere e progresso, che s’impegna per la costruzione di un’alternativa per il paese dove i diritti sono per tutti i venezuelani».