Fidel riflessioni »

IL DISCORSO DI OBAMA AL CAIRO

IL DISCORSO DI OBAMA AL CAIRO

La difficoltà maggiore dell’attuale Presidente è che i principi che predica sono in contraddizione con la politica applicata dalla superpotenza durante per sette decenni circa, da quando cessarono gli ultimi combattimenti della Seconda Guerra Mondiale, nell’agosto 1945.

Fidel riflessioni »

LA RIDICOLA RISPOSTA AD UNA SCONFITTA

LA RIDICOLA RISPOSTA AD UNA SCONFITTA

Coloro che, in un modo o in un altro,  hanno contribuito  a proteggere la vita di cittadini cubani da piani terroristici  e da progetti per assassinare i loro dirigenti, dei numerosi programmati dalle varie amministrazioni statunitensi, lo hanno fatto per imperativi delle loro stesse coscienze e meritano, a mio giudizio, tutti gli onori possibili.   

Fidel riflessioni »

IL CAVALLO DI TROIA

IL CAVALLO DI TROIA

Cuba non è nemica della pace, né restia allo scambio o la cooperazione tra paesi con sistemi politici differenti, ma è stato e sarà intransigente nella difesa dei suoi principi.

Fidel riflessioni »

Gli applausi ed i silenzi

Gli applausi ed i silenzi

Oggi, guardavo alla televisione l’insediamento di Mauricio Funes e quando ha parlato di ristabilire relazioni con Cuba, sono esplosi nella sala un applauso assordante  e grida di giubilo che non si erano sentiti in nessun altro momento del suo discorso. 

Fidel riflessioni »

LA GIUSTIZIA NEGLI STATI UNITI

LA GIUSTIZIA NEGLI STATI UNITI

Se affermassi che negli Stati Uniti regna il caos, direbbero che esagero e che quel paese è una democrazia dove esistono giustizia, rispetto dei diritti umani e divisione dei poteri, basati sui principi di Montesquieu e la Dichiarazione di Philadelphia. 

Fidel riflessioni »

Educatore infaticabile

Educatore infaticabile

Chávez inundou Venezuela com livros. Antes promoveu que todos os cidadãos soubessem ler e escrever. Abriu escolas para todas as crianças; estudos médios e técnicos para todos os adolescentes e jovens, possibilidade de educação superior para todos eles.

Fidel riflessioni »

10 ANNI INSEGNANDO ED IMPARANDO

10 ANNI INSEGNANDO ED IMPARANDO

Il caso di Hugo Chavez è eccezionale nella storia della politica. Alcuni hanno ottenuto la loro fama e celebrità tramite la stampa scritta, radiale o televisiva; tuttavia un’idea rivoluzionaria non aveva mai fatto uso tanto efficace di uno dei mass media.

Fidel riflessioni »

LA TORTURA NON SI PUÒ MAI GIUSTIFICARE

LA TORTURA NON SI PUÒ MAI GIUSTIFICARE

Sebbene le azioni dell’11 settembre 2001 sono state dolorose per il popolo degli Stati Uniti, azioni condannate energicamente da tutti, la tortura è un atto codardo e vergognoso che non si può mai giustificare.

Fidel riflessioni »

NULLA SI PUÒ IMPROVVISARE AD HAITI

NULLA SI PUÒ IMPROVVISARE AD HAITI

Oggi i giovani del Terzo Mondo che studiano Medicina nella nostra Patria sono oltre 24 mila. Aiutando gli altri ci siamo sviluppati anche in quel campo e costituiamo una forza importante. Quello, e non il furto dei cervelli, è ciò che pratichiamo! Possono affermare la stessa cosa i paesi ricchi e super sviluppati del G-7? Altri seguiranno il nostro esempio! Nessuno lo dubita!   

Fidel riflessioni »

I SEGNALI INEQUIVOCABILI

I SEGNALI INEQUIVOCABILI

Cuba non ruba cervelli, né sottrae medici ad altri popoli a scapito della salute e della perdita di innumerevoli vite, come fanno gli Stati Uniti, il Regno Unito ed altri paesi sviluppati e ricchi.