Articoli su USA

Notizie »

Ribelli respingono lo spiegamento militare dell’ONU, aumentano offensiva

gadafi

Leader del Consiglio Nazionale di Transizione (CNT) ha rifiutato oggi un eventuale spiegamento di militare dell’ONU in Libia, mentre proseguono la loro offensiva armata e vaticinano che Muamar El Gheddafi cadrà in una settimana. In dichiarazioni a mezzi informativi in questa capitale, dirigenti del CNT assicurarono che le forze oppositrici, che una settimana fa presero il controllo di praticamente tutta Tripoli, con l’appoggio dell’aviazione della NATO non ha bisogno di aiuto esterno.

Notizie »

L’Eurafrica di Sarkozy: La Libia come un Club Med

Sarkozy-Napoleon

La lotta per i cuori e le menti in Libia è quella tra due visioni in competizione dell’era post-Iraq: l’appello neoconservatore di Nicolas Sarkozy per l’”Eurafrica” contro la visione di Muammar Gheddafi di un’”Africa agli Africani”. Guidata dal panafricanismo di Gheddafi, la Libia è il paese più forte che si staglia sul cammino del progetto di Sarkozy per subordinare e ricolonizzare il continente africano a beneficio delle potenze industriali europee.

Notizie »

Antiterrorista cubano Gerardo Hernandez, aspetta l’Habeas Corpus

cinco-heroes

Rimane poco tempo affinché scada il termine alla presentazione del ricorso di Habeas Corpus, interposto dall’antiterrorista cubano Gerardo Hernandez, a cui Washington nega il diritto di essere ascoltato davanti alla giustizia. L’anteriore 25 aprile, la pubblico ministero Caroline Heck Miller, a nome del governo degli Stati Uniti, sollecitò al tribunale federale di Miami di respingere l’appello straordinario del lottatore cubano, condannato senza prove a due ergastoli.

Notizie »

Cuba esige che il Governo degli Stati Uniti punisca i veri terroristi

Canciller Bruno Rodríguez Parrilla

Nota del Ministero degli Esteri cubano sull’inserimento di Cuba, da parte degli Stati Uniti, nella lista degli Stati patrocinatori del terrorismo internazionale: Il 18 agosto, il Dipartimento di Stato ha inserito Cuba, per la trentesima volta, nella fittizia lista degli “Stati patrocinatori del terrorismo internazionale”, con l’unico proposito di screditare il nostro paese e di continuare a giustificare la politica crudele e respinta di blocco contro Cuba.

Notizie »

Dimostrano la continuità della politica sovversiva Usa contro Cuba

Raúl Capote

La strategia degli Stati Uniti contro Cuba punta oggi sull’uso delle moderne tecnologie dell’informazione e delle comunicazioni, ha denunciato il nuovo episodio della serie “Las razones de Cuba”. Questo, naturalmente, comporta una sfida per la sicurezza nazionale che il paese continuerà ad assumere perché non rinunzierà allo sviluppo ed all’accesso del popolo cubano alle nuove tecnologie, ha argomentato il materiale televisivo trasmesso ieri sera. Fino all’ultimo momento dell’attività, apparentemente nemica di Raul Capote, gli chiedevano informazioni aggiornate su vari temi di Cuba, in particolare sulle principali personalità della Rivoluzione.