Notizie »

Lezione sulla libertà di stampa: colpiscono ed arrestano i giornalisti che seguono Occupy Wall Street

Keith Gessen colpito dalla polizia

Keith Gessen colpito dalla polizia

Mentre migliaia di manifestanti sono usciti sulle strade il giovedì per protestare contro Wall Street, i giornalisti sono stati un’altra volta bersaglio della violenza della polizia e delle detenzioni, d’accordo con una nota di The Huffington Post.

Vari reporter hanno denunciato in Twitter ed, in alcuni casi, alla televisione, le situazioni di violenza della polizia contro di loro, in quello che sembrava essere una ripetizione di una scena simile a quella di due giorni fa, quando i giornalisti sono stati colpiti ed arrestati con la forza a New York, dopo lo sfollamento di un accampamento a Manhattan.

Lucy Kafanov, una reporter della catena di televisione RT, ha detto che è stata colpita con un manganello della polizia mentre cercava di filmare le proteste. Lei aveva la sua credenziale di giornalista chiaramente visibile, ma è stata colpita ugualmente. Ha detto anche che lei è stata testimone della violenza contro un altro reporter della rete Indymedia che risultò “buttato contro la parete” ed arrestato.

“Non sembra che la polizia stia facendo una distinzione tra la stampa ed i manifestanti”, ha detto. Altri giornalisti hanno informato di incidenti simili.

“Ho visto colpire un uomo con un manganello. Ho tentato di fare una foto, ma la polizia mi afferrò e mi trascinò per tutta la strada”, ha scritto l’editore di DNAInfo, Julie Shapiro nel suo Twitter. “La polizia di New York si è accanita dietro una barricata contro un fotografo”, diceva un’altra relazione.

Il Daily Cáller ha detto che due dei suoi reporter sono stati “assaltati” dalla polizia con bastoni.

Josh Stearns, un membro di un gruppo indipendente che ha dato seguito alle detenzioni dei giornalisti che coprono il Movimento Occupy, stima che almeno 26 giornalisti sono stati fermati da quando cominciarono le proteste due mesi fa. Il giovedì, il numero sembrava che andasse aumentando sostanzialmente.

Inoltre, in un’immagine divulgata in Twitter si vede Keith Gessen, editore della rivista N +1, tirato al suolo dalla polizia. Gessen ed altri due giornalisti hanno detto che erano stati fermati, e che possiedono un video dove si apprezza Gessen arrestato dalla polizia.

scritto da Jack Mirkinson del The Huffington Post

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*