Notizie »

Direttore de La Colmenita qualifica come storica la tournée negli USA

Carlos Alberto Cremata

Carlos Alberto Cremata

Il direttore della compagnia cubana di teatro infantile La Colmenita, Carlos Alberto Cremata, ha definito oggi come storica la recente tournée negli Stati Uniti, che considerò la più grande esperienza vissuta fino al momento.

“Avere contribuito a divulgare le due maggiori sofferenze che soffre il nostro paese, il bloqueo economico imposto dal governo statunitense, e la lotta per la libertà dei Cinque antiterroristi cubani prigionieri politici in questo paese, non ha precedenti”, dichiarò a Prensa Latina.

La compagnia che debuttò negli Stati Uniti nel 2003, realizzò nell’ottobre scorso una tournée di successo di tre settimane a Washington, New York e San Francisco.
Quello che più ci ha gratificato di queste presentazioni, ha detto, è stato il fatto di potere mostrare al popolo nordamericano come pensano i bambini cubani, la maniera che cantano, giocano e ballano.

Cremata sottolineò le emozioni che hanno goduto della messa in scena di Abracadabra, nelle quali reclamano la scarcerazione di Antonio Guerrero, Gerardo Hernandez, Fernando Gonzalez e Ramon Labañino ed il ritorno a Cuba di Renè Gonzalez, arrestati nel 1998 per difendere l’isola dagli atti terroristi.

Il caso dei Cinque non può vedersi come un tema del governo, è un problema del popolo. Loro sono i nostri eroi e per questo siamo andati, a fare conoscere e per diffondere l’ingiustizia che si sta commettendo da più di 13 anni. Ci sentiamo utili per aver ottenuto di portare questo messaggio ai nordamericani, ha sottolineato.

Dopo aver definito emozionante e magico questo viaggio, nel quale entrarono in contatto con la cultura nordamericana, emerse che per l’anima de La Colmenita potere dialogare telefonicamente con gli antiterroristi ed assistere alla votazione contro il bloqueo nell’ONU è una gioia incommensurabile.

Cremata annunciò che durante la sua visita sorse la possibilità da creare in un futuro una filiale della compagnia nella città californiana di Richmond.
Avere una Colmenita californiana c’avvicinerebbe molto di più come famiglia e come popoli fratelli, ha concluso.

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*