Articoli su Donald Trump

Notizie »

Confermano condanna contro Leopoldo Lopez in Venezuela

Leopoldo-López-1-150x125

La sentenza di 13 anni, nove mesi e sette giorni di carcere contro l’oppositore Leopoldo Lopez è stata confermata oggi dal Tribunale Supremo di Giustizia (TSG) del Venezuela. Lopez era stato accusato per istigazione alle proteste del 2014 contro il Governo del presidente Nicolas Maduro. L’informazione si conobbe poche ore dopo che il mandatario nordamericano, Donald Trump, ricevesse a Washington sua moglie, Lilian Tintori, e chiedesse la liberazione immediata dell’oppositore.

Notizie »

L’Amministrazione Trump rivedrà politica degli USA con Cuba

Sean Spicer

L’amministrazione di Donald Trump sta realizzando una revisione completa di tutte le politiche degli Stati Uniti verso Cuba, affermò oggi il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer. Secondo le dichiarazioni del portavoce in una conferenza stampa, questa analisi ha una “messa a fuoco sui diritti umani, come parte di un compromesso coi cittadini di tutto il mondo”.

Dietro il Muro bipartisan

muro

È il 29 settembre 2006, al Senato degli Stati uniti si vota la legge «Secure Fence Act» presentata dall’amministrazione repubblicana di George W. Bush, che stabilisce la costruzione di 1100 km di «barriere fisiche», fortemente presidiate, al confine col Messico per impedire gli «ingressi illegali» di lavoratori messicani. Dei due senatori democratici dell’Illinois, uno, Richard Durbin, vota «No»; l’altro invece vota «Sì»: il suo nome è Barack Obama, quello che due anni dopo sarà eletto presidente degli Stati uniti. Tra i 26 democratici che votano «Sì», facendo passare la legge, spicca il nome di Hillary Clinton, senatrice dello stato di New York, che due anni dopo diverrà segretaria di stato dell’amministrazione Obama.

Notizie »

Rafael Correa: “L’America latina deve rispondere con un discorso frontale davanti a Trump”

Rafael-Correa-580x385

L’America latina deve rispondere con un discorso “frontale” alle misure anti-migratorie del presidente statunitense Donald Trump, riaffermò il presidente ecuadoriano, Rafael Correa, in un’intervista con la radio spagnola Cadena Ser. Il mandatario si trova in Spagna dal sabato nella cornice di un viaggio internazionale, uno degli ultimi prima di consegnare il potere in maggio, e lì riconobbe che “ancora manca un discorso consolidato e frontale per rispondere alle politiche di Trump”.

Notizie »

“Bastion 2016” ed una nuova manipolazione mediatica contro Cuba

cubadebate_bastion_2016_id_vertical

Dopo il trionfo di Trump, Cuba organizza un esercizio militare di tre giorni contro le “azioni del nemico”, intitolava il quotidiano argentino “Clarin”. “Ore dopo il trionfo di Donald Trump, il regime cubano annunciò manovre militari”, leggevamo in “Infobae”. “Salutando a Trump a cannonate” era il titolo de “El Nuevo Herald” di Miami. Il quotidiano spagnolo “El Pais”, da parte sua, in un articolo intitolato “Manovre militari e politiche a Cuba”, condannava che “le manovre militari annunciate da Cuba (…) sembrano sottolineare che anche il regime è disposto a ritornare alle barricate ideologiche”.

Notizie »

Uno sguardo pragmatico russo alla vittoria di Trump

Trump-Putin

La vittoria nelle presidenziali statunitensi del miliardario Donald Trump porta oggi a ragionamenti pragmatici di politici ed analisti russi rispetto a come possono progredire i nessi bilaterali. Viacheslav Nikonov, presidente del comitato di Scienza ed Educazione della Duma, indicò che Trump ha promesso di cambiare la situazione vigente, perché gli Stati Uniti si sforzano troppo a mantenere una presenza militare all’estero.

Notizie »

Le 7 proposte di Donald Trump che spiegano la sua vittoria

trump_y-promesas-electorales

Il successo di Donald Trump (come la Brexit nel Regno Unito, o la vittoria del ‘no’ in Colombia) significa innanzitutto una nuova clamorosa sconfitta dei grandi mezzi di comunicazione e degli istituti di sondaggio. Ma significa anche che tutta l’architettura mondiale, stabilita alla fine della Seconda Guerra Mondiale, viene adesso travolta e si sfalda. Le carte della geopolitica sono completamente da rifare. Comincia un’altra partita. entriamo in un’era sconosciuta. Adesso tutto può accadere.

Fidel riflessioni »

Articolo di Fidel: Il destino incerto della specie umana

Articolo di Fidel: Il destino incerto della specie umana

Un’enorme ignoranza avvolge non solo questa, ma anche le sue forme infinite di esperienze. Perfino le impronte digitali dei gemelli omozigoti, nati da uno stesso ovulo, si differenziano durante gli anni. Non invano, gli Stati Uniti, il paese imperialista più poderoso che abbia mai esistito si auto-inganna assumendo come dottrina un paragrafo della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani dove si afferma: “tutti gli uomini nascono liberi e con pari dignità e diritti, ed essendo dotati come sono per natura di ragione e coscienza, devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza.”

Notizie »

The Washington Post: Il signor Trump è un pericolo per la repubblica

Donald-Trump3-580x386

Benché Hillary Clinton e Donald Trump siano due dei candidati presidenziali più impopolari nella storia del paese, il virtuale candidato repubblicano costituisce una minaccia per il paese che il suo proprio partito dovrebbe riconoscere, pubblicò oggi The Washington Post.

Notizie »

Il Brexit entra nella campagna presidenziale degli Stati Uniti

??????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

Il risultato del referendum britannico favorevole all’uscita dall’Unione Europea, irruppe questo venerdì nella campagna presidenziale degli Stati Uniti, perché i pre-candidati, Hillary Clinton e Donald Trump, usarono il tema per puntellare le loro aspirazioni alla Casa Bianca.