Artículos de educazione

Notizie »

A 59 anni da quel 1°gennaio

niños-educacion-580x383

Parlare di Cuba nei media è come sporgersi dalla finestra di un edificio, dove ognuno ha la propria musica. Fortunatamente per le nostre orecchie, abbiamo solo due melodie, quella di coloro che sempre la difenderanno e quella di coloro che, nonostante siano nati qui, si uniscono a coloro che cercano, con il loro discorso, di dare una fittizia immagine di Cuba.

Notizie »

Intervista a Mariela Castro: Per una scuola senza omofobia, né transfobia! Mi unisco!

Jornada contra Homofobia

La Giornata Cubana contro l’Omofobia e la Transfobia dedica la sua decima edizione alla prevenzione del bullismo omofobico negli spazi scolastici, tenendo in conto che in numerose ricerche delle scienze sociali, giuridiche e mediche realizzate a Cuba, questo fenomeno appare come una realtà che, benché ancora invisibile, sussiste nei centri educativi del paese, come riflesso del pregiudizio sociale più ampio verso le persone con orientazioni sessuali ed identità di genere diverse.

Notizie »

Per distruggere i successi dell’infanzia a Cuba, avallati dall’UNICEF, cosa meglio d’inventare che il turismo sessuale infantile’ ?

Nel rapporto “Stato Mondiale dell’Infanzia 2014″ dell’UNICEF, Cuba appare come il paese meglio posizionato della regione dell’America Latina e dei Caraibi. Potenti mezzi di comunicazione cercano, in ogni modo, di distruggere questo scomodo messaggio. Il quotidiano spagnolo ABC ha pubblicato un reportage dal titolo “Quando una bambina cubana vende il suo corpo ad un turista canadese… o spagnolo”. La sua tesi: l’esistenza di un grave problema di prostituzione infantile -collegata al turismo sessuale- a Cuba.

Notizie »

La stampa mondiale censura UNESCO e Banca Mondiale … quando elogiano l’istruzione a Cuba

All’inizio di aprile, l’UNESCO ha presentato il suo “Rapporto di Monitoraggio dell’Istruzione per Tutti nel Mondo 2015″: un bilancio, 15 anni dopo, di ciò che è stato raggiunto dai 164 stati in relazione ai 6 principali obiettivi fissati nel Forum Mondiale dell’Istruzione a Dakar, nel 2000.

Uno dei dati che l’UNESCO risalta in questo Rapporto è che, in America Latina e nei Caraibi, un solo paese ha soddisfatto il 100% di questi obiettivi: Cuba.

Notizie »

D’accordo con la Banca Mondiale, Cuba è il paese del mondo che inverte di più in educazione

Cuba è un riferimento mondiale in educazione. È quello che ha appena ricordato una relazione della Banca Mondiale che classifica Cuba al primo posto in quanto all’investimento nel sistema educativo per il periodo 2009-2013. Con circa un 13% (12,9%) del PIL invertito in questo settore, nessun altro paese del mondo, compresi i più sviluppati, uguagliano l’Isola dei Caraibi, che ha fatto della sua politica sociale un modello per le nazioni in via di sviluppo.

Notizie »

Miguel Diaz-Canel fa un appello al dialogo con le nuove generazioni

Miguel Diaz-Canel

Il primo vicepresidente cubano, Miguel Diaz-Canel, ha fatto un appello per il dialogo costante con le nuove generazioni, per potenziare la capacità dei giovani di discernere le informazioni preziose e veridiche tra la valanga di dati forniti dalle nuove tecnologie.

Notizie »

La quinta parte delle case nordamericane in debito per l’educazione

educacion

Una su cinque case (il 19%) degli Stati Uniti aveva un debito nel 2010 per prestiti per studio, il doppio del dato di 20 anni fa ed un 15% in più del 2007, secondo un studio dell’Istituto Pew sul debito educativo, un problema che colpisce milioni di statunitensi.

Notizie »

Ex agente di Pinochet è consulente del ministero di educazione in Cile

Alfredo Ewing Pinochet

Uno dei membri del Consiglio Nazionale di Educazione che avallò cambiare il concetto di “dittatura” con “regime militare” nei testi scolastici in Cile appartenne alla polizia segreta del generale Augusto Pinochet (1973-1990). Così lo ha assicurato oggi l’avvocato e deputato del Partito Comunista Hugo Gutierrez, che segnalò che il generale Alfredo Ewing Pinochet, ex agente della Centrale Nazionale di Informazioni (CNI), è stato tra gli autori della discussa modificazione nelle materie di Storia e di Geografia.

Notizie »

Fidel studia delle colture per migliorare l’economia e la salute a Cuba

Fidel Castro

Il leader della Rivoluzione cubano Fidel Castro studia una serie di colture che possono migliorare l’economia e la salute nell’Isola, come ha raccontato ad un gruppo di studenti con cui parlò telefonicamente, informò questa domenica il quotidiano Juventud Rebelde.