Notizie »

Per distruggere i successi dell’infanzia a Cuba, avallati dall’UNICEF, cosa meglio d’inventare che il turismo sessuale infantile’ ?

Nel rapporto “Stato Mondiale dell’Infanzia 2014″ dell’UNICEF, Cuba appare come il paese meglio posizionato della regione dell’America Latina e dei Caraibi (1).

Potenti mezzi di comunicazione cercano, in ogni modo, di distruggere questo scomodo messaggio. Il quotidiano spagnolo ABC ha pubblicato un reportage dal titolo “Quando una bambina cubana vende il suo corpo ad un turista canadese… o spagnolo” (2). La sua tesi: l’esistenza di un grave problema di prostituzione infantile -collegata al turismo sessuale- a Cuba.

La giornalista Carmen Muñoz mentiva ed inventava dichiarazioni della Ministra della Giustizia di Cuba, Maria Esther Reus González, che – leggiamo- “nega che esista turismo sessuale sull’isola e tanto meno con i minori”. Parole che la ministra non ha detto. Ciò che ha fatto è stato dare cifre di una realtà che non ha negato: ha segnalato, tra altri dati, che la popolazione infantile vittima di abusi sessuali o di prostituzione, a Cuba, nel 2013, è stata dello 0,08% del totale (3), esattamente 2200 minori (4).

Niente -ovviamente- che risulti credibile per l’ABC, poiché Cuba -ci dice- è “un paese di cifre dubbie”. E per confutarle, cosa c’è di meglio che ricorrere a “diversi esperti consultati”. E chi sono questi “esperti consultati”, che forniscono dati e “cifre meno dubbie”? Uno, lo stesso Dipartimento di Stato USA, il cui “Rapporto sul Traffico di Persone” il reportage cita. Il resto sono 8 “dissidenti”, che -senza eccezione alcuna- ricevono finanziamenti sia da agenzie governative USA (5) (6) (7) che da organizzazioni di Miami che, a loro volta, ricevono fondi da tali agenzie (8 ) (9). Sono questi “dissidenti” -ricordiamo- che poi forniscono i dati che appaiono nel citato Rapporto del Dipartimento di Stato. Cioè, i 9 “esperti” del quotidiano ABC, in realtà, sono uno solo: il Governo USA.

L’ ABC, inoltre, ha anche presentato i suggerimenti costruttivi del Comitato dei Diritti del Bambino delle Nazioni Unite, come una sorta di “condanna” di Cuba (10). Nulla di più lontano dalla realtà. Infatti, il Governo cubano ha annunciato pochi giorni fa –qualcosa che l’ABC non ha raccolto nel suo reportage– che alzerà l’età per la responsabilità penale sull’isola da 16 a 18 anni, rispettando una delle richieste del citato Comitato dell’ONU(11).

Ciò che ha veramente negato la ministra cubana è che a Cuba esistano “bambine e bambini di strada” o “lavoro minorile”, perché -a differenza di altri paesi della regione- “nessun minore è costretto (nell’isola) a dovere lavorare per cercare un suo sostentamento o quello della sua famiglia”(12).

L’ABC -violando qualsiasi principio etico del giornalismo- ha presentato il reportage con una fotografia di minori che giocano in strada, con una didascalia veramente offensiva: “Bambine come queste che si divertono sul Malecon dell’Avana si prostituiscono a Cuba per pochi dollari”.

Un esempio di manipolazione informativa, con un chiaro effetto di richiamo per la pederastia che è già costata la prigionia sull’isola a Sebastian Martinez Ferrate (13), autore del documentario “La prostituzione infantile a Cuba”, emesso dal canale spagnolo Telecinco, le cui falsità e trucchi nel montaggio, il portale Cubainformación TV, ha aiutato a smascherare (14). Ad ABC dovrebbero prendere nota.

di José Manzaneda coordinatore di Cubainformacion

traduzione di Francesco Monterisi

per vedere il video

(1) http://www.cinu.mx/noticias/cuba/el-estado-mundial-de-la-infanc/

(2) http://www.abc.es/internacional/abci-cuando-menor-cubana-vende-cuerpo-turista-canadiense-o-espanol-201510300229_noticia.html

(3) http://www.efe.com/efe/america/sociedad/la-prostitucion-infantil-es-un-fenomeno-casi-inexistente-en-cuba-segun-ministra/20000013-2724558

(4) http://www.abc.es/internacional/20141120/abci-ninos-sufrieron-abusos-sexuales-201411191714.html

(5) http://cubanos.org.uk/noticias/308-dp080615

(6) http://www.martinoticias.com/author/251.html

(7) http://progresosemanal.us/20150410/presupuesto-para-cuba-suma-alrededor-de-mil-millones-de-dolares/

(8) http://percy-francisco.blogspot.com.es/2015/10/unpacu-la-ruta-del-dinero-alguien-hablo.html

(9) http://www.cubainformacion.tv/index.php/en-portada/64570-berta-soler-se-apropia-del-dinero-de-eeuu-destinado-a-pagar-a-las-damas-de-blanco

(10) https://micubaporsiempre.wordpress.com/2015/11/04/prostitucion-infantil-en-cuba-o-llover-sobre-mojado/

(11) http://eldia.es/agencias/8323235-CUBA-OS-Entrevista-prostitucion-infantil-es-fenomeno-casi-inexistente-Cuba-ministra

(12) http://www.cubaminrex.cu/es/exitosa-presentacion-de-cuba-ante-el-comite-de-los-derechos-del-nino-de-la-onu

(13) http://politica.elpais.com/politica/2012/01/17/actualidad/1326808754_171875.html

(14) http://www.cubainformacion.tv/index.php/component/content/6853?task=view

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*