Articoli su Argentina

Notizie »

Si vuole riportare l’Argentina al tempo della «buia notte neoliberista»

Mentre il circo mediatico italiano ripete senza soluzione di continuità che l’Argentina si trova in default per la seconda volta in tredici anni, la terza economia dell’America Latina ribatte: «Dire che l’Argentina è in default è una vigliaccata atomica, poiché il paese ha la liquidità per saldare i suoi impegni – ha spiegato il Ministro delle Finanze argentino Axel Kicillof – abbiamo il denaro per pagare le scadenze di questo e dei prossimi anni».

Notizie »

Argentina respinge il concetto di essere in default

Axel Kicillof

“L’Argentina non è in default”, ha affermato oggi qui il suo ministro di Economia, Axel Kicillof, “come invece fanno credere gli Stati Uniti per il conflitto speculativo generato dai fondi avvoltoio e dal giudice Thomas Griesa”.

Notizie »

Putin per un’America Latina unita, sostenibile ed indipendente

Il presidente Vladimir Putin ha affermato l’interesse della Russia in un’America Latina unita, forte, economicamente sostenibile e politicamente indipendente.   In un’intervista esclusiva a Prensa Latina, prima di viaggiare a Cuba, Argentina e Brasile, Putin ha considerato che i processi di integrazione dell’America latina dimostrano l’aspirazione al consolidamento politico della regione ed al rinvigorimento della

Notizie »

Le ultime confessioni di un dittatore

Jorge Rafael Videla

Nel febbraio del 2012, la rivista spagnola Cambio16 ha pubblicato un reportage su Jorge Rafael Videla, fatto dal sociologo Ricardo Angoso. In una nota successiva, il giornalista Horacio Verbitsky sottolineò l’ “enorme valore storico” di quell’intervista nella quale il dittatore rivendicò l’azionare delle forze armate, parlò dell’appoggio al golpe di alcuni partiti politici e della Chiesa Cattolica, ed ha considerato che gli indulti di Carlos Menem corressero l’ “errore” di condannare la repressione di Stato.

Notizie »

Verità, memoria e giustizia

bimba

Intuisco che da tutte le parti del mondo le domeniche sono tranquille e silenziose. Tuttavia, questo stato di calma che accompagna il primo giorno della settimana, è stato perturbato questo 24 marzo in molti angoli della geografia argentina. Centinaia di migliaia di persone hanno percorso strade e piazze per commemorare il Giorno Nazionale della Memoria, per la Verità e la Giustizia e rendere omaggio così ai più di 30 mila desaparecidos che ha lasciato 37 anni fa l'ultima dittatura civico-militare in questo paese.

Notizie »

Le Malvine puzzano di petrolio

islas-malvinas

Il cancelliere argentino, Hector Timerman, ha commentato questo giovedì che la posizione del Regno Unito sulle Malvine, in disputa di sovranità con l’Argentina, “ha un forte odore di petrolio”, in allusione alla campagna britannica di esplorazione nelle isole.

Notizie »

Rafael Correa ha ricevuto il Premio Rodolfo Walsh

CorreaKaloian

Il presidente dell’Ecuador, Rafael Correa, ha ricevuto questo martedì nell’Università de La Plata, in Argentina, il Premio Rodolfo Walsh, che consegna la Facoltà di Giornalismo di questa istituzione in riconoscimento al suo lavoro per la Comunicazione Popolare. Settimane fa, il Consiglio Direttivo di questo centro degli alti studi ha approvato, all’unanimità dei voti, una risoluzione per il conferimento del Premio a Correa, nella categoria di Presidente Latinoamericano per la Comunicazione Popolare.

Notizie »

ONU: Venezuela, Argentina e Brasile integrano il Consiglio dei diritti umani

venezuela-derechos

Il Venezuela è stato designato questo lunedì come membro del Consiglio dei diritti umani dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), dopo una votazione celebrata nella sede dell’organismo a New York. Al gruppo di nuovi membri, si uniscono Argentina e Brasile. La Repubblica del Venezuela ha ottenuto 154 voti che gli permettono integrare, da questo lunedì, il

Notizie »

Argentina di nuovo nel Consiglio di Sicurezza

argentina-onu

L’Argentina è stata eletta oggi per la nona occasione come membro non permanente del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, nel primo turno di votazioni, celebrata nell’Assemblea Generale. Il paese sud-americano, che contava con l’appoggio del Gruppo dell’America Latina da vari mesi e dei Caraibi (Grulac) all’ONU, ha registrato la quantità più alta di suffragi ottenuta da qualsiasi dei candidati, ottenendo 182 dei 184 voti validi emessi.

Notizie »

Infanzie rubate

kaloian1

Le linee del “subte”, come chiamano popolarmente la metropolitana in Argentina, sono come le vene della Città Autonoma di Buenos Aires. Giornalmente per questi condotti (ci sono cinque sezioni) passano più di un milione di passeggeri.