Notizie »

Dilma Rousseff chiede la fine del bloqueo degli Stati Uniti contro Cuba

Dilma Rousseff

Dilma Rousseff

La presidentessa del Brasile, Dilma Rousseff, ha chiesto oggi, alle Nazioni Unite, la fine del bloqueo economico, finanziario e commerciale degli Stati Uniti contro Cuba, che -affermò – da decadi colpisce la popolazione dell’isola.

“E’ già ora di mettere fine a questo anacronismo, condannato dall’immensa maggioranza dei paesi delle Nazioni Unite”, ha affermato Rousseff parlando nell’apertura del 67° periodo dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

“Voglio riferirmi ad un paese fratello, amato da tutti i latinoamericani e caraibici, Cuba”, ha detto ed ha aggiunto che l’isola caraibica ha avanzato nell’aggiornamento del suo modello economico e per proseguire su questa strada, ha bisogno dell’appoggio di alleati prossimi e distanti.

E’ necessario, sottolineò, l’appoggio di tutti. Tuttavia, segnalò che la cooperazione per lo sviluppo di Cuba è pregiudicata dal bloqueo economico che da decadi colpisce la sua popolazione.

Dal 1992, in 20 occasioni consecutive, l’Assemblea Generale ha approvato le risoluzioni presentate da Cuba per mettere fine al bloqueo economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti.

Nell’ultima votazione, in ottobre del 2011, la risoluzione è stata approvata da 186 voti a favore, due contrari e tre astensioni.

con informazioni di Prensa latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*