Artículos de ONU

Notizie »

Trump, il blocco e la controrivoluzione della Florida

votacion-agnu

Questo mercoledì 1º novembre, il voto dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite contro il blocco economico, commerciale e finanziario imposto dagli USA a Cuba, dal 1960, segnerà la prima sconfitta della diplomazia di guerra di Washington sotto l’amministrazione di Donald Trump.

Notizie »

ONU: 191 paesi votarono a favore di Cuba e contro il bloqueo, solo Israele ha appoggiato gli USA

VOTACION-FINAL-580x277

Un’altra volta, e sono già 26 volte consecutive, la comunità internazionale votò a favore di Cuba e contro il bloqueo. Nell’Assemblea delle Nazioni Unite conclusa oggi, Cuba presentò il progetto di risoluzione intitolato “Necessità di mettere fine al bloqueo economico, commerciale e finanziario imposto dagli Stati Uniti contro Cuba” che è stato appoggiato da 191 nazioni delle 193 che integrano l’ONU. Solo gli stessi USA ed il suo più ferreo alleato in politica internazionale, Israele, votarono contrari.

Notizie »

Caracas esige agli Stati Uniti che puniscano gli attaccanti del suo ambasciatore presso l’ONU

Rafael Ramirez

Venezuela sollecitò alle autorità degli Stati Uniti di sottomettere alla giustizia a coloro che attaccarono l’ambasciatore permanente di Caracas presso le Nazioni Unite, Rafael Ramirez, e la sua famiglia, in un ristorante a New York. Inoltre il Ministero degli Esteri esige al governo statunitense il rispetto delle garanzie e dell’immunità previste per il personale e le sedi diplomatiche contemplate nella Convenzione (delle Nazioni Unite) di Vienna del 1961.

Notizie »

L’ONU scagiona Assad: nessun attacco con sarin in Siria

assad

L’incursione aerea presso il villaggio di Khan Shaykhun, è divenuta tristemente famosa per via del presunto attacco con il gas sarin o con altri armi chimiche, che il cosiddetto ‘Osservatorio siriano dei diritti umani’ ha attribuito alle forze del governo di Damasco; durante l’incontro con i giornalisti, il presidente della Commissione, Paulo Sergio Pinheiro, non ha confermato la versione dei fatti ricostruita subito dopo il bombardamento, ma ha anche dichiarato che al momento si stanno seguendo diverse piste per giungere all’esatta ricostruzione della dinamica. La difficoltà maggiore, è data al momento dal mancato invio dell’ONU di ispettori ed esperti a Khan Shaykhun.

Notizie »

USA blocca investigazione sugli attacchi chimici, afferma presidente siriano

Bashar al Assad

Gli Stati Uniti bloccano le investigazioni sollecitate su un presunto attacco chimico in una località della provincia di Idleb, affermò il presidente siriano, Bashar al Assad, in un’intervista alla catena russa Sputnik, ampiamente divulgata oggi a Damasco. “Abbiamo inviato formalmente una lettera all’ONU, nella quale chiediamo che invii una delegazione per investigare quanto successo a Khan Shaikhoun, ma ovviamente fino al momento non hanno inviata nessuna commissione, poiché Occidente e gli USA hanno bloccato l’arrivo di qualsiasi delegazione”, denunciò il mandatario.

Notizie »

La verità in Siria è pericolosa, per questo pretendono distruggerla

caschibianchi

Senza prove sostanziali, perché manipolare è presentare il falso come il vero, il negativo come il positivo e lo degradante come vantaggioso, le potenze occidentali ritornano oggi ad accusare Siria di attacchi chimici. Un’altra volta si menzionano più di 50 morti e decine di feriti per un presunto attacco con gas nella popolazione di Khan Sheikou, al sud della provincia siriana di Idleb, luogo di insediamento della Giunta per la Liberazione del Levante, un’associazione di gruppi terroristi diretti dall’ex Fronte al Nusra.

Notizie »

Rinuncia capa regionale dell’ONU dopo pressioni per critiche contro Israele

Rima Khalaf

La sottosegretaria generale dell’ONU Rima Khalaf annunciò oggi la sua rinuncia all’incarico dopo ricevere pressioni affinché cancellasse una relazione che accusò Israele di imporre un “regime di apartheid” contro i palestinesi. In una conferenza stampa offerta a Beirut, Khalaf, che era anche capa della Commissione Economica e Sociale dell’ONU per l’Asia Occidentale (Escwa, per le sue sigle in inglese), rivelò che è stata pressionata dal segretario generale, Antonio Guterres, per ritirare dal sito web dell’entità la notizia in questione.

Notizie »

Palestina esige un 2017 senza occupazione israeliana

Riyad Mansour

L’occupazione israeliana della Palestina compie questo anno mezzo secolo dal suo inizio, e per questo, l’ambasciatore di questo paese arabo presso l’ONU, Riyad Mansour, ha fatto un appello oggi alla comunità internazionale affinché duplichi gli sforzi per fermarla definitivamente. In dichiarazioni a Prensa Latina poco prima di terminare il 2016, l’osservatore permanente segnalò che urge un maggiore appoggio mondiale affinché i palestinesi vedano materializzate le loro aspirazioni di indipendenza ed autodeterminazione.

Notizie »

Cuba ottiene la più grande vittoria della storia contro il bloqueo

post-580-px-resultado-votacion

Non può essere più grande, il suo trionfo. Cuba sconfisse definitivamente il bloqueo nel “quadrilatero pacifico” che è l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite (AGNU), quando gli Stati Uniti hanno deciso di astenersi nella votazione di un nuovo progetto di Risoluzione presentato dalla Maggiore delle Antille, che condanna definitivamente questa politica illegale di Washington.

Notizie »

Il presidente Obama può ferire a morte il bloqueo, dice ambasciatore cubano in Panama

cuba-vs-bloqueo

L’ambasciatore cubano in Panama, Miguel Antonio Pardo, assicurò oggi che il presidente statunitense, Barack Obama, può ferire a morte il bloqueo, attraverso direttive che eliminino in grande misura questa politica genocida contro Cuba. In una conferenza stampa, il diplomatico risaltò come il governo degli Stati Uniti non ha rispettato 24 risoluzioni promosse dalla maggioranza dei paesi membri dell’ONU che appoggiano il sollevamento del bloqueo contro l’isola, dalla prima votazione realizzata nel 1992 nel seno dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite.