Articoli su ONU

Notizie »

Ambasciatore russo denuncia restrizioni contro diplomatici russi e cubani da parte degli USA all’ONU

onu-580x260

Gli Stati Uniti restringono sempre di più i diplomatici dell’ONU, particolarmente quelli della Russia, Cuba ed Iran ma anche di altri paesi, ha denunciato in un’intervista con Sputnik il rappresentante permanente di Mosca presso le Nazioni Unite, Vasili Nebenzia. Per l’ambasciatore russo, non ci sono miglioramenti cardinali in questa situazione che non si limita a Russia o il tema di visti per i suoi diplomatici.

Israele è la vera minaccia nucleare in Medio Oriente

israele

«L’Iran non rispetta gli accordi sul nucleare» (Il Tempo), «L’Iran si ritira dagli accordi nucleari: un passo verso la bomba atomica» (Corriere della Sera), «L’Iran prepara le bombe atomiche: addio all’accordo sul nucleare» (Libero): così viene presentata da quasi tutti i media la decisione dell’Iran, dopo l’assassinio del generale Soleimani ordinato dal presidente Trump, di non accettare più i limiti per l’arricchimento dell’uranio previsti dall’accordo stipulato nel 2015 con il Gruppo 5+1, ossia i cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dell’Onu (Stati Uniti, Francia, Regno Unito, Russia, Cina) più la Germania.

Notizie »

Cuba conferma presso l’organismo dell’ONU la priorità all’alimentazione

jose-carlos

Intervento del Rappresentante Permanente di Cuba presso gli organismi internazionali con sede a Roma, Ambasciatore Josè Carlos Rodriguez Ruiz, in occasione dell’approvazione del #PlanEstratégicoProvisionalCuba2020, del Programma Mondiale degli Alimenti #PMA

Notizie »

L’ONU riconosce il Venezuela come paese leader nel diritto alla casa. L’Italia prenda esempio

Gran-Mision-Vivienda

La questione Venezuela campeggia sui media mainstream nostrani solo quando questi decidono di propalare fake news sulla Rivoluzione Bolivariana e il presidente Maduro. Ogni qualvolta invece la nazione sudamericana viene elogiata per alcune politiche implementate dal chavismo la notizia è sistematicamente occultata.

Notizie »

L’ONU assiste mercenari in Colombia contro Venezuela

Freddy-Bernal

Diverse settimane fa il presidente venezuelano Nicolas Maduro aveva parlato della formazione, nella giungla colombiana, di un’unità di mercenari filo-USA da addestrare per sferrare un attacco sotto falsa bandiera alla Colombia, da attribuire al Venezuela e creare così i presupposti di una guerra in America Latina.

Notizie »

Venezuela, l’ex esperto ONU de Zayas afferma che il golpe promosso dagli USA viola il diritto internazionale

Zayas

Alfred de Zayas, ex esperto delle Nazioni Unite che ha visitato il Venezuela nel 2017 come rappresentante ONU, ha detto che gli Stati Uniti stanno conducendo un colpo di Stato illegale nel paese che è contrario alle leggi internazionali. “E’ un tentativo di colpo di Stato. Ora, tutti crediamo nella democrazia… Non c’è niente di più antidemocratico di un colpo di Stato, e anche il boicottaggio delle elezioni”, ha commentato Zayas.

Notizie »

Trump gioca con i diritti per attaccare Cuba

Trump-habla-con-varios-periodistas-en-el-Despacho-Oval-el-pasado-jueves.-Evan-Vucci-AP-580x324

Il Dipartimento di Stato crea uno scenario, con il concorso della sua Missione all’ONU e all’OSA, per cercare di tendere una cortina fumogena al suo procedere come violatore abituale, quando sa che si avvicina la condanna del blocco. A pochi giorni da che l’Assemblea Generale ONU conosca, discuta e voti, per la 27ma volta consecutiva, la Risoluzione che condanna il lungo e brutale blocco USA contro Cuba, una “casualità” cerca ostacolarla e screditare l’isola.

Notizie »

Le Nazioni Unite affermano che Cuba è un modello per la cooperazione Sud-Sud

cepal-4-580x387

Cuba è un modello di cooperazione Sud-Sud e promozione dell’uguaglianza e dello sviluppo, ha dichiarato Alicia Barcena, capo della Commissione Economica per l’America Latina e i Caraibi (CEPAL), lunedì durante una cerimonia che segna la Giornata Nazionale cubana. “Cuba è un esempio rilevante di quanto può essere fatto a favore della cooperazione Sud-Sud”, ha dichiarato Alicia Barcena, segretaria esecutiva della CEPAL.

Notizie »

Da che parte stare? Ecco chi sono i ‘buoni e i cattivi’ all’ONU secondo Washington

ONU

Israele, Regno Unito, Francia, Ucraina e Canada sono tra i Paesi che più spesso si sono posizionati dalla parte di Washington del voto all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2017. Questo è quanto mostra un rapporto del Dipartimento di Stato statunitense recentemente divulgato sul sito web dell’istituzione. Il documento analizza come i diversi paesi membri delle Nazioni Unite hanno votato nel Consiglio di sicurezza e nell’Assemblea generale dell’organizzazione e se i loro voti coincidono o no con quelli degli Stati Uniti. I dati del rapporto mostrano che durante l’esame di 93 risoluzioni dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per tutto il 2017, la coincidenza del voto del resto delle nazioni con quello degli Stati Uniti era solo del 31%. In questa percentuale è stata osservata una drastica riduzione, che nel 2016 è stata del 41%.

Notizie »

Respingono risoluzione sulla situazione dei diritti umani in Corea del Nord

Corea-del-Norte-Kim-Jong-Un-580x326

La rappresentazione permanente della Corea del Nord presso l’ONU ed altre organizzazioni internazionali a Ginevra hanno respinto energicamente il progetto di risoluzione sulla situazione dei diritti umani in questo paese asiatico. Attraverso un comunicato, hanno enfatizzato sul fatto che questo progetto è stato approvato in maniera coercitiva nella 37º riunione del Consiglio dei diritti umani (DD.HH.) dell’ONU, ed è stato presentato dall’Unione Europea e dal Giappone.