Articoli su omicidio

Notizie »

E’ stato arrestato in Colombia l’ex capo della sicurezza di Uribe per crimini contro difensori dei diritti umani

generale ritirato Mauricio Santoyo

Il generale Mauricio Santoyo, che è stato capo della sicurezza dell’ex presidente Alvaro Uribe, deportato dagli Stati Uniti, è stato incarcerato questo lunedì in Colombia per la sua presunta partecipazione nella sparizione di due difensori dei diritti umani, ha fatto sapere la procura. L’ufficiale in congedo della polizia è stato catturato al suo arrivo questo lunedì a Bogotà, dopo aver scontato una condanna a sette anni di carcere negli Stati Uniti per aver appoggiato la disciolta organizzazione Autodefensas Unidas de Colombia (AUC), ha comunicato la procura.

Notizie »

Bambine vittime dell’incendio in Guatemala erano rinchiuse sotto chiave nel rifugio

Le bambine colpite da un incendio nel rifugio statale Vergine dell’Assunzione, delle quali ne sono morte 34 fino ad oggi, erano rinchiuse sotto chiave per protestare contro le loro condizioni, confermò oggi la Procura dei diritti umani del Guatemala. Secondo la procuratrice aggiunta Claudia Lopez, “gli impiegati del rifugio lasciarono le giovani in un luogo sommamente ridotto, una stanza di 4×4 metri, per 52 bambine”.

Notizie »

A due mesi dal suo omicidio…….. Berta Caceres: VIVA

Berta Caceres

Più di una volta, e soprattutto dal 1993 quando ha fondato il Copinh (Consiglio Civico di Organizzazioni Popolari ed Indigene dell’Honduras), Berta Caceres ha evidenziato come il suo popolo lenca e gli altri popoli indigeni di Honduras stiano combattendo in difesa della Pacha Mama. Una lotta strenua, che si esplica in un’opposizione radicale ai progetti egemonici di un capitalismo predatorio, di matrice nazionale, transnazionale e multinazionale, che ha i suoi interessi nei settori energetico, estrattivo e dell’agro-industria e che punta sulla privatizzazione del territorio e delle fonti di acqua.

Notizie »

Deputato oppositore venezuelano implicato nella morte di Robert Serra

Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro Moros, ha annunciato alcune ore fa che un deputato oppositore, membro della Mesa de la Unidad Democratica (MUD), è coinvolto nell’assassinio del giovane rivoluzionario Robert Serra. “Abbiamo fatto alcune perquisizioni ed appare implicato nell’investigazione un deputato della MUD. Direttamente ho chiesto che si faccia l’investigazione nel modo più accurato possibile ed obbiettivo”, ha indicato il capo di Stato durante la consegna di una produttrice e distributrice venezuelana di alimenti (Pdval) nello sviluppo urbanistico Città Socialista Belen, nello stato di Miranda.

Notizie »

Procura Generale arresta Josè Luis Abarca per omicidio

La Procura Generale dello stato di Guerrero (sud del Messico) ha dettato l’arresto di Josè Luis Abarca, ex sindaco di Iguala, per i delitti di omicidio nei fatti del 26 settembre, dove 6 persone sono morte, tre di loro studenti. Inoltre, per la sparizione di 43 studenti di pedagogia di Ayotzinapa.

Notizie »

Vulnerabilità ha facilitato l’assassinio del deputato venezuelano Robert Serra

Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha rivelato oggi elementi che hanno facilitato l’assassinio del deputato socialista Robert Serra e la sua compagna Maria Herrera, commesso il 1° ottobre. In dichiarazioni alla stampa nazionale e straniera, il mandatario ha segnalato che il crimine si è reso possibile ottenendo un punto vulnerabile nel lavoro giornaliero del legislatore, perché hanno comprato Edwin Torres, capo della sua squadra di protezione.

Notizie »

Ministro venezuelano dell’Interno dice che assassinio di Serra è stato un “macabro incarico”

Il ministro degli Interni venezuelano, Miguel Rodriguez Torres, ha affermato oggi che l’assassinio del deputato Robert Serra e la sua compagna ieri sera nella loro residenza all’ovest di Caracas, ha ubbidito ad un “macabro incarico” pianificato al dettaglio. “Robert Serra è stato un leader importante della gioventù del PSUV, visibilmente compromesso col processo rivoluzionario e col comandante Chavez.”

Notizie »

Ku Klux Klan raccoglie denaro per polizia che ha ucciso giovane afro-americano negli USA

Il Ku Klux Klan, l’organizzazione statunitense di estrema destra che promuove l’onnipotenza dei bianchi, sta riscuotendo fondi per il poliziotto che ha ucciso a colpi di pistola Michael Brown, un adolescente afro-americano non armato in Missouri e che ha generato seri tumulti nelle ultime notti nella città di Ferguson.

Notizie »

Hanno impiegato pratiche paramilitari nell’assassinio del leader venezuelano Eliezer Otaiza

Eliezer Otaiza

A giudizio del deputato venezuelano Pedro Carreño, nell’assassinio del presidente del Consiglio comunale Municipale del municipio Libertador di Caracas, Eliezer Otaiza, sono state usate pratiche paramilitari.

Notizie »

Ex agente della CIA è sospettato dell’assassinio di Pablo Neruda

Pablo Neruda

L’investigazione che si sta svolgendo per determinare le vere cause della morte del poeta cileno Pablo Neruda (1904-1973) ha scoperto che il misterioso medico che avrebbe inoculato un veleno al poeta è Michael Townley, ex agente della CIA, già processato per le morti del generale Carlos Prats e dell’ex cancelliere Orlando Letelier.