Notizie »

Ku Klux Klan raccoglie denaro per polizia che ha ucciso giovane afro-americano negli USA

Il Ku Klux Klan, l’organizzazione statunitense di estrema destra che promuove l’onnipotenza dei bianchi, sta riscuotendo fondi per il poliziotto che ha ucciso a colpi di pistola Michael Brown, un adolescente afro-americano non armato in Missouri e che ha generato seri tumulti nelle ultime notti nella città di Ferguson.  

“Abbiamo creato un fondo-ricompensa per l’ufficiale di polizia che ha sparato contro questo bullo”, ha detto al portale web Raw Story un portavoce del gruppo che si è comunicato attraverso la posta elettronica.

“È un eroe! Necessitiamo ancora di più poliziotti bianchi che siano anti-ZOG (Governo di occupazione sionista) e disposti a mettere al loro posto i bulli negri controllati dagli ebrei. La maggioranza dei poliziotti sono vigliacchi e non fanno niente mentre il 90% dei delitti interrazziali li commettono loro, i negri (e non i bianchi) contro i bianchi “, ha aggiunto il messaggio del KKK.

La morte di Michael Brown, un giovane afro-americano di 18 anni che è stato assassinato a colpi di pistola da un poliziotto il passato 9 agosto, ha provocato tumulti nella città, i cui due terzi della popolazione (21.000 abitanti) sono afro-americani.

Da parte sua, il presidente degli USA, Barack Obama, ha fatto un appello per mantenere l’ordine e per onorare la memoria del giovane attraverso la riflessione e la comprensione.

traduzione di Ida Garberi

1 Comentario

Hacer un comentario
  1. Flavio Carnio / ...epoi???

    KKK, FASCISTOIDI, BULLI DI TUTTE LE RAZZE, RAZZISTI DELL’ULTIMA ORA… chi più ne ha, più ne metta. Pensare che tanta ignoranza si riscontra solo dietro il classico “benpensare” dei paesi “liberi”. Se questa è la libertà… Ai posteri l’ardua sentenza.

    Responder     

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*