Notizie »

Confermano gli USA che un incaricato d’affari dirigerà la loro futura ambasciata a Cuba

Jeffrey DeLaurentis, a sinistra, e Marcelino Medina, vice ministro degli esteri cubano

Jeffrey DeLaurentis, a sinistra, e Marcelino Medina, vice ministro degli esteri cubano

Gli Stati Uniti hanno confermato questo lunedì la designazione di Jeffrey DeLaurentis come incaricato d’affari ad interim nella nuova ambasciata statunitense a L’Avana, a partire dal prossimo 20 luglio, ha informato il Dipartimento di Stato in un comunicato.  

DeLaurentis si è sdebitato da agosto del 2014 come capo della Sezione di Interessi a Cuba, e per questo manterrà la nomina di più alto livello nella nuova missione, ha spiegato il comunicato.

Ha aggiunto che la rappresentazione degli Stati Uniti a Cuba manterrà le funzioni che svolge la Sezione di Interessi, compresi servizi consolari, operazione del portafoglio politico ed economico, implementazione di programmi di diplomazia pubblica e rispetto ai diritti umani.

Il Dipartimento ricordò che il passato 1° luglio, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, annunciò la decisione “storica” di ristabilire relazioni diplomatiche con Cuba a partire dal prossima 20 luglio. Quello stesso giorno, il Dipartimento di Stato ha notificato al Congresso la sua intenzione di trasformare la Sezione di Interessi in una Ambasciata a L’Avana.

Nel comunicato si ricorda che la normalizzazione delle relazioni è un processo “lungo e complesso” che richiede dialogo continuo ed interazione tra i due governi, “basato sul mutuo rispetto.”

con informazione di Notimex

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*