Notizie »

Avvicinamento a Cuba è vantaggioso per gli USA, afferma la Casa Bianca

L’avvicinamento tra gli Stati Uniti e Cuba costituisce un scenario vantaggioso per il paese settentrionale, ha ammesso oggi il segretario di stampa della Casa Bianca, Josh Earnest, che ha anche confermato l’interesse del presidente Barack Obama di visitare l’isola.  

Nel suo abituale incontro con i giornalisti nella residenza ufficiale del Presidente nordamericano, il portavoce ha fatto riferimento all’attuale processo di dialogo bilaterale che questo giovedì compie qui un nuovo incontro, centrato nel ristabilimento di relazioni diplomatiche e l’apertura delle ambasciate.

Cuba potrebbe rappresentare un mercato per i prodotti statunitensi, ha precisato nel contatto, che ha avuto come novità la presenza di una decina di giornalisti della Maggiore delle Antille, che coprono le conversazioni installate oggi.

Earnest ha dato il benvenuto ai mezzi di comunicazione della nazione caraibica, a proposito di un fatto senza precedenti negli ultimi cinquanta anni.

Rispetto alla visita di Obama all’isola, il portavoce ha detto di sapere che il mandatario sarebbe contento di viaggiare sull’isola, principalmente a L’Avana.

Nei suoi commenti sui vincoli bilaterali, ha affermato il proposito di Washington di ottenere un cambiamento che ci piacerebbe vedere a Cuba, come le tradizionali espressioni in materia dei diritti umani.

Questa posizione della Casa Bianca alimenta i dubbi sulle intenzioni reali dell’avvicinamento, presenti anche in settori dell’opinione pubblica nordamericana.

Si annunciò inoltre che domani le due delegazioni continueranno le conversazioni istallate oggi a  Washington sull’istallazione delle rispettive ambasciate e sulla ripresa delle relazioni diplomatiche.

da Prensa Latina

Foto: Ismael Francisco/ Cubadebate

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*