Notizie »

Visitano Cuba i primi congressisti degli USA dopo annuncio del ristabilimento delle relazioni

Una delegazione di congressisti democratici degli Stati Uniti è arrivata a Cuba, nella prima visita di legislatori di questo paese sull’isola da quando si è prodotto il 17 dicembre passato l’annuncio storico del ristabilimento di relazioni tra L’Avana e Washington. Il gruppo è diretto dal senatore democratico Patrick Leahy, uno dei legislatori più attivi nei temi di politica estera con Cuba.  

“Voglio vedere come vanno i cambiamenti ed abbiamo l’opportunità di parlare con molta gente. Quindi trasmetterò tutto questo al presidente Barack Obama quando ritornerò”, ha segnalato Leahy all’uscita del suo hotel a L’Avana. Leahy che ha visitato l’isola varie volte, ha ricordato che l’ultima volta che è stato a Cuba fu giusto un mese fa, “benché solo per 30 minuti”, quando è venuto a prendere l’appaltatore Alan Gross che è stato liberato il giorno 17 dicembre, lo stesso giorno che è stato annunciato il ristabilimento di relazioni tra Cuba e Stati Uniti.

Questo stesso giorno, sono stati rilasciati anche i tre dei Cinque cubani che erano prigionieri politici negli USA.

Leahy, dirigendo un altro gruppo di congressisti, ha già visitato l’isola in febbraio del 2013, quando sono stati ricevuti dal presidente cubano, Raul Castro.

In questa occasione, i congressisti hanno previsto studiare sia le aspettative statunitensi che le cubane rispetto al nuovo cambiamento di politica ed aiutare a sviluppare un messaggio concreto su quello che entrambi i paesi sono disposti a fare per ottenere una relazione costruttiva.

La delegazione, composta solo da democratici, la completano i senatori Richard Durbin (Illinois), Debbie Stabenow (Michigan) e Sheldon Whitehouse (Rhode Island); insieme ai rappresentanti Chris Van Hollen (Maryland) e Peter Welch (Vermont).

con informazioni di agenzie

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*