Notizie »

Messaggio di Fidel a Chavez considera la lotta del Governo Bolivariano contro il capitalismo

Il leader della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, attraverso una missiva diretta al presidente della Repubblica, Hugo Chavez, considera la lotta che porta a termine il Governo Bolivariano contro il capitalismo.

In un Consiglio dei Ministri realizzato nel Palazzo di Miraflores, a Caracas, il capo di Stato ha letto parte della lettera nella quale Castro espresse: “Poche volte, forse mai, si è potuta riflettere, tanto nitidamente, una lotta di idee tra il capitalismo ed il socialismo, come quella che si esprime in Venezuela.”

Nella lettera, ha detto Chavez, il leader della Rivoluzione Cubana, ha anche considerato gli sviluppi che ha ottenuto il Venezuela, in materia educativa.

“Sono i risultati della tua consacrazione alla causa politica, come seguace del Libertador dell’America nei cui ideali, perfino nelle sue stesse manifestazioni, si ispira la tua condotta, senza un giorno di riposo, per molti anni”, ha letto Chavez.

Il Capo di Stato ringraziò Castro per le sue parole e manifestò che il suo messaggio “c’incoraggia a continuare con questa battaglia.”

“Grazie Fidel per questo messaggio che c’incoraggia a continuare senza riposo questa battaglia, fino alla vittoria”, ha aggiunto.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

1 Comentario

Hacer un comentario
  1. Renato Sellitto / Evoluzione

    Per il contributo alla propria evoluzione, l’Umanità futura, sarà in eterno grata a uomini come Fidel e Chavez per aver dedicato la loro esistenza con lucida intelligenza ,al riscatto di milioni di uomini dalla schiavitù dall’indigenza e dall’ignoranza.L’intero cortile di casa del capitalismo nordamericano è costretto a fare i conti con il vento del socialismo.Non passeranno molti anni,quel vento attraverserà come uragano gli States, le sue metropoli,ove milioni di poveri prenderanno coscienza per liberarsi dalla preistoria del capitalismo.irreversibilmente in crisi

    Responder     

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*