Articoli su Fidel Castro

Notizie »

Il Gabo e Cuba: “La prima impressione è stata quella di una commedia”

foto: Steemit

“Prima della Rivoluzione non ho mai avuto la curiosità di conoscere Cuba. I latinoamericani della mia generazione concepivamo L’Avana come un scandaloso bordello di gringo dove la pornografia aveva raggiunto la sua più alta categoria di spettacolo pubblico prima che diventasse di moda nel resto del mondo cristiano.” Gabriel García Márquez È stato nel 1955

Notizie »

60 anni fa, l’immagine del Che che ha percorso il mondo

Che-Guevara-580x336

60 anni fa, nel funerale delle vittime del sabotaggio contro la nave a vapore francese La Coubre nel porto de L’Avana, Alberto Diaz Korda ha captato una delle immagini iconiche della fotografia mondiale. Il viso serio, tremendo, magnetizzatore di Ernesto Guevara si è incrociato con la lente dello straordinario fotografo cubano, quel 5 marzo 1960. Così nacque l’immagine del Guerrigliero Eroico che ha percorso il mondo intero e c’accompagna fino ai nostri giorni.

Notizie »

Quinta de los Molinos: il luogo perfetto per ricordare Maximo Gomez

museo-maximo-gomez-10-580x435

Come ha raccontato il Dottore Honoris Causa Eusebio Leal, alla fine della guerra di Indipendenza, lo stesso 24 febbraio, ma del 1899, fa la sua entrata a L’Avana Maximo Gomez, proveniente della regione centrale del paese. Il sindaco della città, Perfecto Lacoste, ha deciso che il quartiere generale dell’Esercito Liberatore e del suo Generale in Capo si stabilissero nella Quinta de los Molinos, dovuto alla gran estensione del terreno.

Notizie »

Il cammino è difficile, bisogna stare sempre all’erta e non lasciare che l’entusiasmo muoia: Fidel assumendo l’incarico di Primo Ministro

Fidel Castro legge i verbali della presa di possesso dell’incarico di primo ministro nel Palazzo Presidenziale. Foto: Giornale Trabajadores/Sito Fidel Soldato delle Idee

61 anni fa il leader della Rivoluzione Cubana, Fidel Castro, assumeva l’incarico di primo ministro della Repubblica di Cuba. Erano trascorse solo sei settimane dal Trionfo della Rivoluzione Cubana e si apprezzavano situazioni critiche nel Governo Rivoluzionario. Nel suo discorso di presa di possesso dell’incarico, il Comandante in Capo ha detto:

Notizie »

Raul Castro e Diaz-Canel partecipano alla Marcia delle Fiaccole a L’Avana

marcha-de-las-antorchas-580x361

È quasi mezzanotte ed una foschia copre da un’ora L’Avana. Non è nebbia, la notte è nuvolosa ma non sono cadute altro che due gocce. È fumo. Fumo di lattine di bibita e di pesce che oggi hanno prestato i loro corpi per illuminare San Lazaro dalla scalinata dell’Università de L’Avana fino alla Fragua Martiana.

Notizie »

61 anni di Rivoluzione: “Un popolo così non si improvvisa”

foto: Raul Corrales

Durante quest’anno, come nel 1959 che dava inizio alla Rivoluzione, abbiamo combattuto con cento braccia, con cento spade contro l’idra da cento teste. Abbiamo lasciato un’impronta di guerra e di lotta eterna. Da Cuba e fuori da lei sono state molte le voci che abbiamo combattuto insieme. Abbiamo celebrato anche questi giorni, come ha detto il presidente Diaz-Canel, come se trionfasse un’altra volta la Rivoluzione.

Notizie »

60 anni fa, la Vigilia di Natale di Fidel Castro coi carbonai

Foto: Raul Corrales

24 dicembre 1959. Il popolo di Cuba celebra la Vigilia di Natale della Libertà, in un ambiente che supera tutti i calcoli e le aspettative. In nessuna altra epoca della storia del paese le condizioni sono state più propizie per darsi al sano giubilo e sedersi ad una tavola natalizia senza paure, pieni di intima e serena fiducia.

Notizie »

Fidel Castro: “Non può esistere la diplomazia dietro una minaccia”

Riunione di Fidel con ambasciatori cubani nel Palazzo della Rivoluzione, 2004, Foto Minrex

Ricordando a Fidel nel suo discorso pronunciato nella concentrazione popolare al Palazzo Presidenziale, de L’Avana, 16 gennaio 1959, quando ha detto “non può esistere la diplomazia dietro una minaccia”, Cubadebate ed il sito “Fidel Soldato delle Idee” propongono una serie di foto del leader storico della Rivoluzione Cubana insieme a quei funzionari che, con il loro lavoro e le loro battaglie, rappresentano Cuba nel mondo.

Notizie »

Carone il furioso o l’ira imperiale

Mauricio Claver Carone

Mauricio Claver-Carone è andato via precipitoso e furioso da Buenos Aires. Quello che aveva visto era troppo per la sua prepotenza imperiale. Era arrivato alla capitale argentina dirigendo la delegazione ufficiale degli Stati Uniti alla presa di possesso di Alberto Fernandez e Cristina Fernandez. Ma ha sofferto un attacco di bruciore allo stomaco al sapere della presenza del vicepresidente del governo venezuelano Jorge Rodriguez e dell’ex presidente ecuadoriano Rafael Correa.

Notizie »

La Red Avispa

red

Esibita finalmente nel 41º Festival del Nuovo Cinema Latinoamericano, La Red Avispa (Olivier Assayas, 2019) lascia chiaro, da un’obiettività storica, che i cubani infiltrati in organizzazioni controrivoluzionarie dell’esilio di Miami avevano il diritto di proteggere la sicurezza del suo paese, e fermare così l’onda di attentati terroristi degli anni 90 del passato secolo, sponsorizzati dagli Stati Uniti.