Articoli su Fidel Castro

Notizie »

Trump per 187

Trump

L’ossessione statunitense per ottenere quell’anelato “cambiamento di regime” a Cuba si è inasprita fino ad estremi inesplorati prima sotto la presidenza di Donald Trump. La grande sconfitta è stata quando il 1º gennaio 1959 Fidel ed i suoi compagni hanno consumato la sconfitta del sanguinario fante a cui la Casa Bianca aveva raccomandato la direzione di Cuba, come un vicino e molto conveniente possesso di oltremare, un luogo dove il potere corporativo, il governo degli Stati Uniti, la classe politica e la mafia potevano riunirsi per decidere i loro piani a viso scoperto e lontani dalle leggi e dagli occhi dell’opinione pubblica statunitense.

Notizie »

Camilo Cienfuegos: l’immagine eterna del popolo

Ultimo discorso del Comandante Camilo Cienfuegos, il 26 ottobre 1959. Foto: Fondo dell'Istituto di Storia di Cuba/Cubadebate

Discorso pronunciato dal Comandante in Capo Fidel Castro Ruz in occasione del 30º anniversario della scomparsa fisica di Camilo Cienfuegos, Lawton, Città de L’Avana, il 28 ottubre 1989

Notizie »

Fidel: “Un popolo che non tremò nella Crisi di Ottobre”

crisis de octubre

L’installazione di missili nucleari sovietici a Cuba 57 anni fa scatenò la peggiore crisi di tutta la Guerra Fredda. Il 22 ottobre 1962, il presidente statunitense, John F. Kennedy, annunciò pubblicamente l’imposizione del blocco navale a Cuba e mise le forze statunitensi in stato di allerta massima, dando inizio alla Crisi di Ottobre.

Notizie »

Intervento di Cuba, nel 46º Periodo di Sessioni del Comitato di Sicurezza Alimentare Mondiale FAO #14oct2019

ambasciatore

Da 45 anni ci proponiamo sradicare la fame e la malnutrizione nel mondo, ma continuiamo ad essere molto distanti dal raggiungere questi obiettivi. Invece di diminuire, la quantità di affamati nel mondo continua a crescere, sono già più di 821 milioni di esseri umani quelli che si trovano in questa situazione deplorevole e quotidiana. Non solo diminuiscono i tempi tracciati come meta, ma giorno per giorno milioni di esseri umani continuano a soffrire fame e malnutrizione, terreno fertile per malattie e morte.

Notizie »

Fidel e l’incendio nell’Amazzonia

incendios-amazonia-araquem-alcantara-12-580x381

Il discorso di Fidel Castro nel Vertice della Terra (Rio de Janeiro, 1992), quando enumerò le cause e vaticinò i disastri che produrrebbe la grave alterazione del clima, ha riempito negli ultimi giorni le reti digitali. Costernati davanti all’Amazzonia, in pasto alle fiamme, in grave rischio di sparire, e dal neofascista presidente Bolsonaro, che si nega a muovere un dito per fermare gli incendi, molti alla ricerca dell’origine della catastrofe hanno scoperto ora con stupore la certezza con cui Fidel predisse il collasso climatico e le azioni che dovevano intraprendersi col fine di evitarlo.

Notizie »

Studiare Fidel: bilancio ancora da fare

Fidel-a-la-entrada-del-Ayuntamiento-de-Cienfuegos-300x250

Il Comandante in Capo Fidel Castro Ruz (1926-2016), è nato un 13 agosto, nella proprietà Biran, appartenente all’antica provincia di Oriente, oggi nella provincia di Holguin. Il nuovo anniversario di questo avvenimento felice trova Cuba in un momento trascendente di rottura e negazione dialettica. Già il Comandante non è con noi per offrirci le sue soluzioni di fronte alle nuove sfide. Questo, adesso, è un compito di tutti e tutte. Avanza un nuovo modello di socialismo –e sappiamo che Fidel ha aiutato a scriverlo – che abilmente sottolinea e realizza nella pratica la continuità di principi ed opere.

Notizie »

Diaz-Canel evoca Fidel Castro nella Giornata della Ribellione Nazionale

acto-por-el-26_07-580x330

Il presidente Miguel Diaz-Canel ha evocato Fidel Castro e la generazione che ha preso le armi, ha abbattuto la dittatura di Fulgencio Batista ed ha portato la Rivoluzione Cubana alla vittoria. Il mandatario l’ha fatto nella Piazza della Patria di Bayamo, capoluogo della provincia orientale di Granma, sede dell’atto nazionale per il Giorno della Ribellione Nazionale, al quale ha assistito il primo segretario del Partito Comunista di Cuba, Raul Castro.

Notizie »

Il paese avanza e nessuna politica potrà impedire il nostro sviluppo

diaz-canel-asamblea-nacional-1-580x387

“In questo periodo il Parlamento non solo ha elaborato ed ha approvato tre nuove leggi come c’eravamo proposti, ma parallelamente ha valutato attività fondamentali del paese attraverso le sue commissioni, mirando con precisione, serietà e responsabilità in che cosa stiamo avanzando e dove no, e quanto è possibile fare di più per risolvere i nostri principali problemi”, ha affermato il presidente cubano

Notizie »

Tempo di Cambiamenti, Tempi di Rivoluzione

visita-a-pinar-del-rio-segundo-dia-05-580x435-580x435

Piano contro Piano, come ci ha insegnato Martì e come ha messo poi in pratica Fidel, magistralmente. Quello loro, cioè il loro Piano, asfissiarci, dividerci, darci fuoco. Il nostro, unirci, fortificarci, rivoluzionarci. Il bloqueo, come il dinosauro -con tutta la sua perfidia -, continua a stare lì e fa molto male; ma, non è il momento per piangere o lamentarsi; è tempo di cambiare quello che deve essere cambiato, senza abbandonare i principi né la storia.

Notizie »

“Epistolario de un tiempo”, le lettere più emblematiche del Che Guevara in un libro

libro-cartas-del-che-guevara-580x343

In una consegna anteriore, l’editoriale Ocean Sur ed il Centro di Studi Che Guevara pubblicavano in un solo volume le lettere di addio del rivoluzionario universale, ed invece ora ci propongono “Epistolario de un tiempo”, un nuovo libro con una selezione delle lettere più emblematiche che ha scritto dalla sua adolescenza e fino al suo assassinio in Bolivia in ottobre del 1967.