Notizie »

Correa non va al Vertice delle Americhe

Rafael Correa, presidente dell’Ecuador, non assisterà a Cartagena al VI Vertice delle Americhe. Il presidente ecuadoriano respinse l’invito del presidente Juan Manuel Santos, ed in una lettera diretta al mandatario colombiano mantenne la sua posizione di fronte alla non presenza di Cuba in menzionato incontro.

Secondo il quotidiano El Comercio (Quito), la lettera dice che dopo aver riflettuto attentamente, “ho deciso che, finché sarò Presidente della Repubblica dell’Ecuador, non tornerò ad assistere a nessun Vertice delle “Americhe”, fino a che non si prendano le decisioni che la Patria Grande c’esige (sulla partecipazione di Cuba in questo incontro).”

Correa è stato il primo mandatario che ha esatto la presenza di Cuba nel Vertice, esigenza che motivò il governo colombiano ad anticipare le gestioni diplomatiche, alla ricerca del consenso, per superare l’ostacolo in cui si trasformò lo scenario dell’invito al governo de L’Avana.

Il presidente colombiano Juan Manuel Santos si riunì col presidente dell’isola, Raul Castro e con Hugo Chavez e manifestò l’impossibilità di invitare Cuba.

Correa, allora, ha detto che avrebbe consultato “il popolo ecuadoriano” sulla sua presenza a Cartagena. Questo 2 aprile ha dato la sua risposta definitiva. Non andrà al Vertice delle Americhe.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*