Articoli su USAID

Notizie »

Gli USA hanno pagato collaboratori stranieri per propaganda anticubana

Il governo statunitense ha sborsato, attraverso l’Ufficio delle Trasmissioni a Cuba (OCB), quasi 700 mila dollari negli ultimi sei anni per pagare collaboratori stranieri che seguano il copione della propaganda anticubana. In un’entrata del blog Along the Malecon, il giornalista Tracey Eaton allerta che il denaro dell’OCB è stato usato per pagare artisti, scrittori e collaboratori tra gennaio del 2008 ed aprile del 2014.

Notizie »

Gli USA sottomettono a revisione un altro dei loro programmi illegali contro Cuba

Il governo degli Stati Uniti ha deciso di rivedere un programma per elaborare la tecnologia di un sistema di reti illegali di accesso senza fili ad internet (WiFi) a Cuba, riportano oggi mezzi digitali. La notizia trascende giorni dopo lo scandalo causato dalle recenti rivelazioni dell’agenzia Associated Press (AP) su una piattaforma simile a Twitter progettato per l’isola e denominato ZunZuneo, i cui fini sovversivi sono stati denunciati a L’Avana.

Notizie »

Gli USA assumono giovani cubani per creare “arte di opposizione”

Twitter-en-Cuba

La libertà di espressione si può vendere e comprare. In Cuba denunciano che le agenzie statunitensi contrattano dei giovani affinché promuovano l’attività controrivoluzionaria. Ricevere denaro per digitare alcuni caratteri è uno dei progetti di una società civile cubana sull’isola, ExpresArte, che esorta tutti attraverso Twitter a scrivere i chiamati “tuits della libertà”.

Notizie »

Mosca spiega la rottura con l’USAID

usaid

Il lavoro dell’USAID in Russia “non concordava con l’obiettivo conclamato dell’assistenza allo sviluppo della cooperazione umanitaria”, segnalò il portavoce della cancelleria russa, Alexandr Lukashevich, in un commento pubblicato questo lunedì nella web degli Esteri.

Notizie »

USAID reitera piani sovversivi nei paesi latino-americani

usaid-logo

Gli Stati Uniti hanno reiterato la loro disponibilità a finanziare i gruppi sovversivi che cercano di destabilizzare alcuni paesi dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America (ALBA), un meccanismo di integrazione politica, economica e sociale fondato nel 2004.

Notizie »

Denunciano presenza di facciata anti-cubana della CIA in Uruguay presieduta da El Pais

Cadal

Con una facciata delle ONG e appoggiata dalla CIA, lavora l’Istituzione per l’Apertura e lo Sviluppo dell’America Latina (CADAL) con sede in Argentina ed in Uruguay, ha riferito oggi il sito web LaRed21. Il CADAL è una potente organizzazione per attaccare lo status politico cubano, secondo il giornale argentino Pagina 12, commentato questo mercoledì dal web uruguaiano.

Notizie »

Alan Gross: né tonto, né innocente

Alan Gross

Dopo alcuni mesi in cui il governo degli Stati Uniti cercò di far tacere le ragioni di Cuba per catturare il nordamericano Alan Gross per atti contro l’indipendenza dell’isola, ed evitò di riconoscere la sua responsabilità nel caso, la verità si fa strada nella stampa mondiale.

Notizie »

Consulente del Senato degli USA chiede di eliminare i programmi di sovversione contro Cuba

Fulton Amstrong

Un articolo pubblicato dal The Miami Herald col titolo “È ora di eliminare i programmi che promuovono un cambiamento di regime a Cuba” e firmato da Fulton Armstrong, consulente della Commissione delle Relazioni Estere del Senato degli Stati Uniti, riconosce che i programmi del Dipartimento di Stato per un cambiamento di regime a Cuba “hanno i segnali di un’operazione segreta di intelligenza.”

Notizie »

Sì, mi pagano per essere blogger

blogs cubani

In questi tempi di globalizzazione neoliberale l’umanità ha dovuto assumere come testimone ed attiva protagonista un’eccessiva mercificazione. Tutto si vende ed in conseguenza tutto deve essere comprato, fino al punto che in alcuni luoghi si è resa popolare la frase: “Qui si compra perfino il sorriso”. Tuttavia, molte volte si promuovono prodotti, servizi o attività che non sono avallate da alti livelli di qualità, né da un’adeguata abilitazione dei suoi produttori.

Opinioni »

Libia: sui rossobruni e sulla sinistra acritica su Gheddafi, ottimi articoli di Mazzetta e Moscato

libia1

La mia mattinata juarense è stata rallegrata da due articoli che vorrei aver scritto di persona firmati il primo da Mazzetta e il secondo da Antonio Moscato e che invito a leggere. Li completo col manifesto di un gruppo neofascista nell’immagine, e totalmente inventato nella citazione, pubblicato nell’articolo di Mazzetta, che è assolutamente funzionale a comprendere l’attuale situazione.