Artículos de Bashar al-Assad

Notizie »

Il terrorismo è uno strumento dell’Occidente, affermò presidente siriano

Bashard-alassad

Il terrorismo è uno strumento al servizio delle potenze occidentali, affermò il presidente siriano Bashar al Assad in un’intervista alla televisione bielorussa divulgata oggi a Damasco. “Applicano la stessa mentalità nazista della supremazia, cioè trasformare gli stati ed i popoli in schiavi servili e controllarli materialmente e moralmente, pertanto il terrorismo è un semplice strumento ed un sottoprodotto”, precisò.

Notizie »

L’ONU scagiona Assad: nessun attacco con sarin in Siria

assad

L’incursione aerea presso il villaggio di Khan Shaykhun, è divenuta tristemente famosa per via del presunto attacco con il gas sarin o con altri armi chimiche, che il cosiddetto ‘Osservatorio siriano dei diritti umani’ ha attribuito alle forze del governo di Damasco; durante l’incontro con i giornalisti, il presidente della Commissione, Paulo Sergio Pinheiro, non ha confermato la versione dei fatti ricostruita subito dopo il bombardamento, ma ha anche dichiarato che al momento si stanno seguendo diverse piste per giungere all’esatta ricostruzione della dinamica. La difficoltà maggiore, è data al momento dal mancato invio dell’ONU di ispettori ed esperti a Khan Shaykhun.

Notizie »

USA blocca investigazione sugli attacchi chimici, afferma presidente siriano

Bashar al Assad

Gli Stati Uniti bloccano le investigazioni sollecitate su un presunto attacco chimico in una località della provincia di Idleb, affermò il presidente siriano, Bashar al Assad, in un’intervista alla catena russa Sputnik, ampiamente divulgata oggi a Damasco. “Abbiamo inviato formalmente una lettera all’ONU, nella quale chiediamo che invii una delegazione per investigare quanto successo a Khan Shaikhoun, ma ovviamente fino al momento non hanno inviata nessuna commissione, poiché Occidente e gli USA hanno bloccato l’arrivo di qualsiasi delegazione”, denunciò il mandatario.

Notizie »

Al-Assad: l’odore della Terza Guerra Mondiale si sente nell’aria

Bashard-alassad

Il presidente siriano, Bashar al-Assad, espresse che quello che sta succedendo nel Medio Oriente, provocato dagli Stati Uniti, insieme ad altri conflitti nel pianeta, precedono lo scoppio della Terza Guerra Mondiale. “Nell’aria si sente l’odore di guerra che lei (l’intervistatrice) descrive come la Terza Guerra Mondiale, ma ancora è un confronto militare diretto”, affermò al-Assad in un’intervista concessa al giornale russo Komsomolskaya Pravda.

Notizie »

Senatore statunitense invia lettera di appoggio al presidente Bashar al-Assad

Il senatore statunitense Richard Black, repubblicano della Virginia, affermò che in Siria c’è una guerra illegale di aggressione da parte di potenze straniere, determinata ad imporre un regime burattino, in una lettera inviata al presidente Bashar al-Assad. Nella missiva, pubblicata questo martedì dai mass media locali, il senatore Black riconosce sentirsi soddisfatto per la cooperazione militare russa brindata alle autorità di Damasco, per lottare contro quelli che qualificò come eserciti invasori.

Notizie »

Presidente siriano denuncia minaccia di mercenari pagati da Israele

“I gruppi terroristici che operano in Siria sono mercenari pagati da Israele e rappresentano una minaccia maggiore che gli attacchi aerei ordinati da Tel Aviv”, ha affermato il presidente siriano, Bashar al-Assad. In un’intervista concessa alla rete televisiva libanese al-Manar, al-Assad ha insistito che i veri strumenti che Israele utilizza contro Damasco (le bande estremiste armate, come l’Isis), sono più pericolose dei recenti attacchi aerei eseguiti dall’aviazione sionista contro la città di Quneitra e nelle Alture del Golan occupato.

Notizie »

Approva presidente siriano ampia amnistia generale

Bashar al-Assad

A scarsi giorni della celebrazione della festività musulmana del sacrificio o Eid al Adha, il mandatario ha promulgato il Decreto Legislativo 71 che, tra le altre, sostituisce la pena di morte con lavori forzati a perpetuità o l’ergastolo, dipendendo dal delitto incriminato.