Notizie »

“Epistolario de un tiempo”, le lettere più emblematiche del Che Guevara in un libro

libro-cartas-del-che-guevara-580x343In una consegna anteriore, l’editoriale Ocean Sur ed il Centro di Studi Che Guevara pubblicavano in un solo volume le lettere di addio del rivoluzionario universale, ed invece ora ci propongono “Epistolario de un tiempo”, un nuovo libro con una selezione delle lettere più emblematiche che ha scritto dalla sua adolescenza e fino al suo assassinio in Bolivia in ottobre del 1967.  

In queste missive appare l’immagine dell’uomo nell’atto intimo di lasciare correre i suoi pensieri nel modo più nitido possibile, intelligibili per chi li riceve. Come afferma la coordinatrice ed editrice del Progetto Editoriale Ernesto Che Guevara, la dottoressa Maria del Carmen Ariet, “dalla sua infanzia fino alla sua età adulta si possono percepire i sentimenti che affiorano con maggiore o minore intensità nelle lettere che scrive, secondo le circostanze che li motivano, ma tutte con un ingrediente sostanziale, il suo senso della verità e dell’onestà, nelle sue espressioni e nel suo modo di dirle, accompagnate da uno stile molto suo che, col tempo, riesce a depurare per raggiungere un climax rilevante.”

Questo modo di esprimersi e di identificarsi così peculiare hanno il loro riflesso nell’adolescente che non accetta prebende dai dirigenti durante il suo lavoro nelle opere di viabilità. “Questa famosa Viabilità è risultata essere un antro di corrotti”, racconta a suo padre -, perfino il leader rivoluzionario, ancora con odore a polvere da sparo, non dubita di scrivere direttamente al direttore del periodico Revolucion affinché illustri meglio al popolo:

“… sono malato, (…) la mia malattia non l’ho presa in bische né vegliando in cabaret, bensì lavorando più di quello che il mio organismo avrebbe potuto resistere per la Rivoluzione. I medici mi hanno raccomandato una casa in un luogo appartato (…) Il fatto di essere una casa di un antico “batistiano” la rende lussuosa; ho scelto la più semplice, ma comunque è un insulto alla sensibilità popolare.”

Appaiono in questa edizione un insieme di lettere inedite, conservate nel suo Archivio Personale e di singolare importanza per la comprensione della storia di Cuba nel periodo insurrezionale.

Per la coordinatrice del Centro di Studi Che Guevara, il valore di questo testo radica nella comprensione che si può ottenere attraverso le lettere dalla sua ascesa come uomo e rivoluzionario, il suo pensiero ed agire “latinoamericanista” ed antimperialista, la sua profonda cultura, il suo lavoro creativo come dirigente dentro la Rivoluzione cubana, la sua lealtà a Fidel e la sua tenerezza ed affetto verso la sua famiglia.

“Epistolario de un tiempo” avrà la sua prima presentazione a Cuba il prossimo mese di giugno a proposito del 91º anniversario della sua nascita.

di Daily Pérez Guillén

(Preso da Progetto Editoriale Che Guevara)

traduzione di Ida Garberi

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati. *

*