Notizie »

Arriverà a L’Avana, dall’Argentina, replica gigante del berretto di Fidel Castro

gorraCon destinazione L’Avana è partito oggi dall’aeroporto internazionale di Buenos Aires, in Argentina, una replica del berretto verde olivo che usava il Comandante in Capo, Fidel Castro.  

Membri dell’Unione dei Residenti Cubani in quella nazione sud-americana (URCA) con l’appoggio del Movimento Argentino di Solidarietà con l’isola (MasCuba), si sono uniti per rendere omaggio al leader storico della Rivoluzione cubana compiendosi un anno dalla sua scomparsa fisica.

Il gigantesco berretto, di metallo e con un peso di 30 chili, e con un metro e mezzo di larghezza e 50 centimetri di altezza, è stato costruito con l’aiuto dei lavoratori del paesino di Carmen de Areco, cittadina collocata nella provincia di Buenos Aires, che hanno donato i materiali ed hanno messo tutto il loro amore per questo progetto.

In dichiarazioni a Prensa Latina, Alberto Mas, membro di MasCuba, ha raccontato che questa iniziativa è nata grazie all’URCA ed ad un gruppo di compagni solidali con la nazione caraibica, un sogno che oggi si concreta, ha detto.

L’idea è sfilare con il berretto durante la tradizionale manifestazione per il Giorno Internazionale dei Lavoratori, il 1º maggio, a L’Avana e più avanti realizzare una carovana con il berretto da L’Avana fino al cimitero di Santa Ifigenia, a Santiago di Cuba.

“Qualunque omaggio che facciamo al Comandante è sempre molto poco. Oggi lui è vigente, presente con le sue idee ed i suoi pensieri e tutti, non solo a Cuba, anche in America Latina, siamo Fidel”, ha sottolineato Mas, che ha aggiunto che tutto quello che fanno è per l’isola, per il suo popolo, per la Rivoluzione e per il suo leader storico.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

foto dal muro di Facebook dell’ambasciatore cubano in Argentina

 

gorra1

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*