Notizie »

Inaugurano a Buenos Aires una cattedra sul lascito di Fidel Castro

catedraFidelCastroUna cattedra che approfondirà il pensiero ed il lascito del leader storico della Rivoluzione cubana, Fidel Castro, è stata inaugurata oggi nella capitale argentina.   

Dopo la nascita ieri di un’iniziativa simile nella provincia di Cordoba, l’anfiteatro Eva Peron, dell’Associazione dei Lavoratori dello Stato, è stata la sede per questa convocazione che lavorerà da aprile a luglio.

All’atto erano presenti due famose ricercatrici cubane, Marilin Peña, del Centro di Educazione Popolare Martin Luther King, e Yohanka Leon del Rio, della Facoltà di Filosofia de L’Avana.

L’iniziativa è sorta dopo la risoluzione dell’ultima assemblea continentale dei Movimenti verso l’Alba-TCP (Alleanza Bolivariana dei Popoli della Nostra America-Trattato di Commercio dei Popoli) di istituire a livello di tutti i paesi di questo blocco la cattedra Fidel Castro.

Il programma si incentrerà nel risaltare il lascito di Fidel ed abbraccerà l’influenza del pensiero dell’Eroe Nazionale Josè Martì nel Comandante in Capo.

Farà anche un ripasso attraverso la genesi rivoluzionaria che sboccò nel trionfo del 1º gennaio 1959, l’importanza che ha concesso all’internazionalismo, oltre alla sua relazione storica col guerrigliero argentino-cubano Ernesto Che Guevara.

In questo spazio potranno partecipare militanti, organizzazioni popolari e sociali e tutte le persone interessate. Si svolgerà in maniera gratuita.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*