Notizie »

L’Amministrazione Trump rivedrà politica degli USA con Cuba

Sean Spicer

Sean Spicer

L’amministrazione di Donald Trump sta realizzando una revisione completa di tutte le politiche degli Stati Uniti verso Cuba, affermò oggi il portavoce della Casa Bianca, Sean Spicer.

Secondo le dichiarazioni del portavoce in una conferenza stampa, questa analisi ha una “messa a fuoco sui diritti umani, come parte di un compromesso coi cittadini di tutto il mondo”.

I commenti di Spicer rappresentano la prima volta che la Casa Bianca si riferisce a Cuba in maniera ufficiale dopo l’arrivo al potere del mandatario repubblicano lo scorso 20 gennaio.

Intervenendo nel V Vertice della Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici, in Repubblica Dominicana il 25 gennaio scorso, il presidente cubano, Raul Castro, espresse la volontà di proseguire il dialogo e la cooperazione in temi di interesse comune col governo di Trump.

Secondo lui, Cuba e gli Stati Uniti possono cooperare e convivere in forma civilizzata, rispettando le differenze e promuovendo tutto quello che sia positivo per entrambi i paesi ed i popoli.

Tuttavia, ratificò il capo di Stato della maggiore delle Antille, non ci si deve aspettare che per questo Cuba realizzi concessioni inerenti alla sua sovranità ed indipendenza.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*