Notizie »

Putin decide coordinare aiuti umanitari ad Aleppo, in Siria

AleppoIl presidente russo, Vladimir Putin, istruì oggi le coordinazioni col governo della Siria col fine di iniziare un’operazione umanitaria ad Aleppo, a grande scala, di assistenza alla popolazione civile.

Come informò il ministro della Difesa, Serguei Shoigu, il comando russo procederà questo giovedì ad organizzare con le autorità siriane l’assistenza umanitaria agli abitanti di Aleppo, a 350 chilometri al nord di Damasco, vittime del fuoco e del terrore dei gruppi armati.

Esponendo il piano, Shoigu indicò che furono abilitati tre corridoi per i civili che vogliano abbandonare l’urbe ed i militari interessati ad arrendersi. Un’altra delle vie è aperta per gli irregolari con armi, precisò la fonte.

L’aiuto umanitario, ricalcò il ministro, è diretto ai civili siriani che sono ostaggi dei terroristi. Nei citati corridoi gli abitanti del luogo riceveranno razioni di alimenti ed assistenza medica.

Insieme al comando siriano partecipa a queste operazioni il Centro Russo della Tregua e della Riconciliazione, installato alla fine di febbraio nella base aerea di Hmeymim, a Latakia.

Shoigu ha anche commentato che Mosca si aspettava la consegna da parte degli Stati Uniti delle coordinate delle brigate del denominato Esercito Libero Siriano e di altri gruppi dell’opposizione moderata che non si sono slegati dai terroristi.

Speriamo di ottenere dai nordamericani i dettagli dell’armamento, della tecnica militare, dei carri armati e dei mezzi di artiglieria che possiedono, dichiarò il ministro riferendo questa informazione coi piani di apertura di un quarto corridoio nel nord di Aleppo per i gruppi armati.

Aggregò Shoigu che la controparte statunitense non ha nemmeno consegnato alla Russia i dati dell’ubicazione e disposizione del Fronte Al-Nusra, catalogato come terrorista insieme all’Isis.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

foto: L’Antidiplomatico

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*