Notizie »

Obama inizia una visita a Cuba durante una nuova tappa delle relazioni

obama01-580x316Il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, approdò oggi a Cuba per realizzare una visita storica di tre giorni, la prima di un mandatario del suo paese sull’isola in quasi 90 anni.   

Al suo arrivo all’Aeroporto Internazionale Josè Martì di questa capitale, il capo di Stato è stato ricevuto sotto una leggera pioggia dal cancelliere cubano, Bruno Rodriguez, ed altri funzionari cubani e statunitensi.

Il dignitario nordamericano partì questa domenica insieme alla sua famiglia dalla Base di Andrews, stato del Maryland, e realizzò il percorso in tre ore circa, per arrivare a L’Avana a bordo dell’aeroplano presidenziale Air Force One alla 16:20 ora locale.

Dalla scaletta dell’aeronave, Obama salutò i presenti nella terminale aerea insieme a sua moglie, Michelle Obama, ambedue protetti da un ombrello nero.

Obama è accompagnato anche dalle sue due figlie Malia e Sasha; il sottosegretario, John Kerry; e la segretaria di Commercio, Penny Pritzker; oltre ad altri funzionari, congressisti ed uomini d’affari.

Il cancelliere cubano regalò alla prima dama un ramo di rose bianche, mentre le sue figlie hanno ricevuto fiori rosa.

Questa visita del mandatario nordamericano alla nazione caraibica costituisce un momento importante del processo che incominciò il 17 dicembre 2014, quando i presidenti Obama e Raul Castro annunciarono la decisione di ristabilire le relazioni diplomatiche dopo più di 50 anni di rottura.

Entrambi i dignitari sostennero incontri ufficiali durante il VII Vertice delle Americhe in Panama e nella sede delle Nazioni Unite, in aprile e settembre del 2015, rispettivamente.

Le due nazioni riannodarono le loro relazioni diplomatiche il 20 luglio 2015 e trasformarono in ambasciate le sezioni di interessi che funzionavano nelle rispettive capitali.

da Prensa Latina

foto: Ismael Francisco/Cubadebate

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*