Notizie »

Falsa notizia di truppe cubane in Siria: solo una nuova bufala per acquisire audience, o molto di più?

L’estrema destra cubana-americana si aggrappa, disperatamente, alla guerra psicologica per far saltare il processo di dialogo Cuba-USA (1). L’ultimo esempio: la falsa notizia del canale Fox News, ripetuta dai media di tutto il mondo, che Cuba avrebbe inviato truppe nella guerra in Siria (2).

Sia il Governo cubano (3) come il Governo siriano (4) hanno categoricamente smentito l’ informazione. Anche due portavoce del Governo USA, in diverse conferenze stampa, affermavano di non avere “assolutamente rapporto che corrobori” questa notizia (5) (6).

I titoli mentono cinicamente. Leggiamo in “The Washington Times” che un “Capo militare cubano, secondo informazioni, visita la Siria a sostegno del regime di Assad” (7). Il portale argentino Infobae ha affermato che “il regime cubano ha inviato il capo delle sue Forze Armate in Siria per sostenere la Russia” (8). Il quotidiano spagnolo ABC indicava Cuba come un “alleato della Russia e di Al Assad in Siria” (9). Diversi siti web, della destra, segnalavano che “Cuba schiera 300 militari in Siria come equipaggio di tank russi” (10). Ed il media israeliano Debka moltiplicava la cifra fino a “2000 cubani in Siria”, ciò che causava “inquietudine” -assicurava- in “Israele” (11). Anche Deutsche Welle, la presunta “rigorosa” catena pubblica tedesca, dava credibilità alla notizia (12).

L’analisi delle fonti di simile invenzione informativa ci illustra sugli attori che di solito intervengono in queste campagne di guerra psicologica. Vediamo.

L’Istituto di Studi Cubani e Cubano-Americani (13), un centro legato all’estrema destra di Miami e che si si oppone all’attuale dialogo Cuba-USA (14) sostiene che rese pubblica l’informazione che ricevette da un presunto anonimo “militare arabo”. Così lo narrava il suo direttore, Jaime Suchlicki, in un canale di Miami: “Un militare arabo che era all’aeroporto di Damasco, nel momento in cui arrivavano due aerei Ilyushin con un gruppo di ufficiali e militari cubani. L’individuo sembra abbia parlato con qualcuno dei militari e gli dissero che venivano ad aiutare ed a guidare i carri armati russi in Siria “(15). Le domande sono ovvie: che faceva un “militare arabo” in Siria, un paese in guerra che non ha tra i suoi alleati militari diretti nessun paese arabo? E se questa persona voleva far conoscere al mondo una tale bomba informativa, non aveva in mano una macchina fotografica o un telefono cellulare per registrarla o fotografarla? (16)

Jaime Suchlicki continua la storia e spiega l’entrata in scena del canale Fox News, noto anche per la sua linea militarista e d’ultra-destra (17): “Questa mattina, quando arrivo in ufficio, la prima chiamata che ricevo è di Fox News che mi dice ‘ora noi confermiamo con il Pentagono che quello che Lei disse ieri sera è la verità’”. Realmente, il Dipartimento della Difesa USA lo ha confermato? Niente affatto. Fox semplicemente assicura che fu “un alto funzionario dell’Intelligence Militare USA”, di cui non menziona né il suo nome né la posizione.

Conclusione: un “militare arabo” -senza nome né nazionalità- e un “militare USA” -anche anonimo- dicono che in Siria ci sono … militari cubani (18).

Ma è tutto qui? Che la catena Fox consegua più audience con una bufala informativa, e un centro studi di Miami ottenga il suo minuto di gloria televisiva? Niente affatto. Jaime Suchlicki spiegava le vere intenzioni di tutto questo: provocare la pressione del Partito Repubblicano negli organi legislativi USA per ottenere che Obama riconsideri la sua politica di normalizzazione dei rapporti con Cuba. “Questo vuol dire che Raul Castro sta inviando un messaggio all’Amministrazione USA: che per Cuba è più importante il rapporto con la Russia, l’Iran e la Siria che i negoziati ed il commercio con gli USA. (…) Ci sarà molta pressione da parte del Congresso. Io potrei andare alle audizioni al Congresso e al Senato, che hanno ricevuto tale informazione. Ho parlato con Ileana (Ros Lehtinen, leader al Congresso dell’estrema destra cubano americana) (19), vale a dire, c’è un grande interesse da parte del Congresso d’enfatizzare ciò che sta accadendo”.

Ora abbiamo il quadro completo. Un centro di Miami che persegue far saltare il dialogo Cuba-USA, sulla base di una fonte sconosciuta e inverosimile -o forse legata ad uno dei tanti servizi di intelligence- assicura che in Siria ci sono militari cubani. Un grande media USA, della stessa linea ideologica, diffonde la notizia, che condita con una seconda fonte informativa, così sconosciuta e inverosimile come la prima. E decine di media internazionali la ripetono, raggiungendo milioni di persone in tutto il mondo. Un classico schema di guerra psicologica, come parte delle attuali “guerre di quarta generazione” (20).

di José Manzaneda coordinatore Cubainformación TV

Tradotto da Francesco Monterisi

per vedere il video

(1) http://www.diariolasamericas.com/5133_acercamiento-eeuu-cuba/3369457_marco-rubio-insta-a-obama-a-mantener-el-embargo-a-cuba.html

(2) http://www.foxnews.com/world/2015/10/14/cuban-military-forces-deployed-to-syria-to-operate-russian-tanks-say-sources/

(3) http://www.telam.com.ar/notas/201510/124034-cuba-siria-desmentida.html

(4) http://www.prensa-latina.cu/index.php?option=com_content&task=view&idioma=1&id=4270701&Itemid=1

(5) http://www.espanol.rfi.fr/americas/20151018-la-habana-niega-la-presencia-de-sus-soldados-en-siria

(6) http://www.noticiasmvs.com/#!/noticias/desestima-eu-versiones-de-que-cuba-colabora-con-rusia-en-siria-773

(7) http://www.washingtontimes.com/news/2015/oct/14/leopoldo-cintras-frias-cuban-military-chief-visits/

(8) http://www.infobae.com/2015/10/14/1762299-el-regimen-cubano-envio-al-jefe-sus-ffaa-siria-apoyar-rusia

(9) http://www.abc.es/internacional/20151015/abci-general-cubano-siria-201510152223.html

(10) http://okdiario.com/internacional/oriente-proximo/cuba-despliega-300-militares-siria-tripular-tanques-rusos-10510

(11) http://www.debka.com/article/24950/Israel-perturbed-by-the-arrival-of-3-000-Iranian-troops-in-Syria-with-2-000-Cubans

(12) http://www.dw.com/es/soldados-cubanos-en-siria/a-18785936

(13) http://www6.miami.edu/iccas/iccas.htm

(14) http://www.contrainjerencia.com/?p=110728

(15) https://www.youtube.com/watch?v=DFkLqILEB8M

(16) http://www.aporrea.org/medios/n279327.html

(17) https://es.wikipedia.org/wiki/Fox_News_Channel

(18) http://www.tercerainformacion.es/spip.php?article93404

(19) http://www.ecured.cu/index.php/Ileana_Ros-Lehtinen

(20) http://www.rebelion.org/noticia.php?id=174960

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*