Notizie »

Catturano a Cartagena “El Colombia”, assassino del deputato venezuelano Robert Serra

La detenzione nella città caraibica di Cartagena di Leiva Padilla Mendoza, alias “El Colombia”, e presunto autore dell’assassinio del legislatore socialista venezuelano Robert Serra, è stata confermata da Caracol Radio.  

El Colombia era compreso nella lista rossa dell’Interpol, reclamato da Venezuela per la paternità del crimine del deputato e la sua compagna sentimentale, Maria Herrera, il 1° ottobre, nella sua residenza del quartiere La Pastora, a Caracas.

La stazione radio colombiana aggiunge che Padilla Mendoza è stato catturato da agenti della Direzione di Investigazione Criminale ed Interpol, in un’operazione realizzata all’altezza di Mamonal-Gambote, nel sud-oriente di Cartagena, dentro un stabilimento commerciale.

Caracol Radio aggiunge che, per la morte di Serra e di Herrera, sono ricercati “El Emme”, identificato come Fariñez Palomino, che insieme a “El Colombia” e sei uomini in più, sono entrate nella casa ed hanno ucciso il deputato a coltellate.

In una nota al riguardo, il settimanale Voz aveva divulgato giorni fa che il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, aveva sollecitato all’Interpol la cattura del paramilitare come presunto autore materiale della morte di Serra.

Questa pubblicazione diceva inoltre che il detenuto, che utilizzava un nome falso per mantenersi fuggiasco della giustizia, è stato vincolato ad un altro processo criminale per l’omicidio dell’allevatore venezuelano Riad Jeorge Jraige Semmon, dello stato di Merida, accaduto il 17 luglio 2010, e per questo da allora era ricercato dall’Interpol.

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*