Notizie »

Terribile: Attivisti registrano assassinio di giovane palestinese fatto da franco tiratore israeliano

Momento terribile: un giovane palestinese è stato assassinato a colpi di fucile da un franco tiratore israeliano di fronte ad una squadra di videocamere appartenenti ad un gruppo di attivisti che stava aiutandolo a trovare la sua famiglia.

Le immagini sono state registrate da Muhammad Abdellah, un attivista del Movimento pro palestinese di Solidarietà Internazionale (MSI), nel quartiere Shijaiyah della città di Gaza. Abdellah ha affermato che insieme alla sua squadra del MSI hanno deciso di accompagnare il giovane palestinese che ha detto loro che stava cercando la sua famiglia. L’hanno seguito nel tentativo di aiutare a trovare i suoi parenti.

Mentre camminavano, hanno ascoltato due spari. Il secondo ha colpito il ragazzo che cercava i suoi parenti. “Gli ho chiesto se poteva muoversi, perché se poteva spostarsi magari avrebbe potuto trasferirsi verso un altro luogo più sicuro ma mi ha detto: no, non posso muovermi, sento che sto perdendo sangue da tutte le parti “, ha dichiarato Abdellah.

Ha detto inoltre che lui e gli altri volontari del MSI sono stati incapaci di avvicinarsi al giovane, per la paura di essere raggiunti anche loro da qualche proiettile, ed effettivamente hanno salvato la vita. Un minuto dopo, il palestinese ha ricevuto un altro sparo diretto alla testa, mentre giaceva ferito nel suolo.

Il nome o l’età del ragazzo non hanno potuto ancora essere precisate. Tutto è stato registrato nelle videocamere.

da Daily Mail

traduzione di Ida Garberi

Video

Giovane palestinese poco prima di essere assassinato

Giovane palestinese poco prima di essere assassinato

Il giovane cerca la sua famiglia tra le rovine

Il giovane cerca la sua famiglia tra le rovine

 Il giovane è colpito dallo sparo di un franco tiratore israeliano


Il giovane è colpito dallo sparo di un franco tiratore israeliano

Un secondo sparo lo raggiunge alla testa. Tutto il fatto è stato registrato dalle videocamere degli attivisti arabi che l'accompagnavano.

Un secondo sparo lo raggiunge alla testa. Tutto il fatto è stato registrato dalle videocamere degli attivisti arabi che l’accompagnavano.

Imagen de previsualización de YouTube

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*