Notizie »

Presidente della Camera di Commercio: “è ora di iniziare un nuovo capitolo nelle relazioni Cuba-USA

Thomas Donohue

Thomas Donohue

“È ora di iniziare un nuovo capitolo nelle relazioni Cuba-USA”, ha detto oggi in una Conferenza nell’Aula Magna dell’Università de L’Avana, Thomas J. Donohue, presidente della Camera di Commercio degli Stati Uniti.  

Davanti a studenti, accademici ed altri invitati, Donohue ha detto che spera che, dal momento che si stanno producendo cambiamenti nell’economia cubana, cominci un periodo di transizione nelle relazioni tra i due paesi.

“Sulla base di quello che abbiamo visto –ha detto – consideriamo che questo periodo di transizione nel sistema economico di Cuba, renderà anche possibile una transizione nelle nostre politiche, ed è molto promettente per entrambi i paesi.”

“Le riforme che abbiamo osservato in questo paese (…), possono avere influenze positive sulla vita dei cittadini. Speriamo che continuino, ed incoraggiamo che si estendano. Gli imprenditori dell’economia mondiale certamente vedranno di buon occhio tutto questo”, ha aggiunto.

Ha assicurato che questo potrebbe dare alle nuove generazioni di cubani e statunitensi “l’opportunità di conoscersi, di imparare gli uni dagli altri, di fare insieme degli affari, di prosperare insieme e di aiutarsi in qualità di amici e vicini.”

Ha riconosciuto che la Camera di Commercio è stata una difensora abbastanza aggressiva delle relazioni tra i due paesi ed ha assicurato che “ci sono affari molto interessanti nei quali si potrebbe investire sull’Isola.”

“La Camera di Commercio pensa che è già ora di eliminare le barriere politiche di lunga data”, ha assicurato.

Alla domanda che gli ha fatto una giornalista di quanto di più potrebbe durare il bloqueo, contro cui si sono pronunciati la maggioranza dei paesi del mondo ed anche la poderosa Camera di Commercio degli USA, Denohue ha risposto: “Dipende da quanto potremmo comunicarci.”

Nei due giorni di visita a Cuba, il leader della Camera di Commercio ha visitato varie cooperative, la Zona di Sviluppo del Porto del Mariel e si è riunito con lavoratori del settore privato, come parte della prima missione commerciale di questo tipo a Cuba, negli ultimi 15 anni.

testo e foto di Ricardo Lopez Hevia

traduzione di Ida Garberi

da sx: Thomas Donohue, Gustavo Cobreiro e Rodrigo Malmierca

da sx: Thomas Donohue, Gustavo Cobreiro e Rodrigo Malmierca

1 Comentario

Hacer un comentario
  1. giuseppe

    era ora,ma di strada ce ne sarà ancora tanta perchè di quella gente mi fido pochissimo,e cosa vuole dire con la risposta “dipende da quanto potremo comunicarci”

    Responder     

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*