Notizie »

Correa critica duramente il Sistema Interamericano dei diritti umani

Il presidente Rafael Correa ha detto oggi che l’Ecuador deve riflettere molto bene se continua dentro il Sistema Interamericano dei diritti umani, che ha definito cieco, distorto e quasi inservibile.  

In dichiarazioni alla stampa della provincia settentrionale di Carchi, il mandatario è stato particolarmente critico con la Commissione Interamericana dei diritti umani (CIDH), che ha accusato di essersi convertita nella quinta istanza per qualsiasi personaggio che sta contro il governo ecuadoriano.

In questo senso, ha osservato che questo organismo regionale con sede a Washington è uno dei responsabili della situazione creata in una comunità indigena amazzonica che offre protezione a tre oppositori latitanti della giustizia per i quali la CIDH ha sollecitato misure cautelari.

La Commissione ha chiesto misure cautelari completamente spurie, ed  hanno dato la possibilità affinché questi tipi rompano la Costituzione, diano asilo, e si dichiarino repubbliche indipendenti dentro il territorio ecuadoriano, ha sottolineato Correa.

Il capo di Stato ecuadoriano ha segnalato in ripetute occasioni che risulta aberrante che la CIDH abbia la sua sede negli Stati Uniti, paese che non ha ratificato la Convenzione Americana dei diritti umani, e che la maggioranza dei suoi membri siano statunitensi.

Secondo alcuni articoli pubblicati qui, durante una conferenza impartita ieri sera nell’Università del Costa Rica, dove ha assistito alla presa di possesso del presidente Luis Guillermo Solis, Correa ha detto che la Commissione si è trasformata in uno strumento di persecuzione contro i governi progressisti della regione.

Il mandatario ha segnalato che questo ente critica l’Ecuador per respingere il sollecito di misure cautelari, ma invece tace di fronte ad altri temi dove gli Stati Uniti sono i responsabili, come il bloqueo a Cuba, i carcerati nella base di Guantanamo ed il golpe di Stato del 2009 in Honduras.

La CIDH e la Corte Interamericana dei diritti umani, la cui sede è nella capitale costaricana, fanno parte del Sistema Interamericano dei diritti umani ascritto all’Organizzazione degli Stati Americani (OEA).

da Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*