Notizie »

Mariela Castro all’ONU fa conoscere i programmi d’educazione sessuale di Cuba

La direttrice del Centro Nazionale di Educazione Sessuale (Cenesex) di Cuba, Mariela Castro, ha informato oggi gli alti funzionari delle Nazioni Unite sul lavoro che realizza questa istituzione dell’isola caraibica.

L’esperta cubana ha avuto un colloquio nella sede dell’ONU a New York con Ivan Simonovic, segretario generale assistente dell’organismo mondiale per i diritti umani, e Charles Radcliffe, funzionario di questa dipendenza.

Secondo fonti della Missione Permanente di Cuba davanti all’ONU, la titolare del Cenesex brindò ai suoi interlocutori dettagli sul funzionamento di questo centro, in questione di materia di educazione sessuale e di lotta contro l’omofobia.

Da parte sua, Simonovic e Radcliffe esposero intorno alla situazione mondiale su questo tema e sul lavoro dell’organizzazione mondiale al riguardo.

Martedì, Mariela Castro offrì a sala piena una conferenza nella famosa Biblioteca Pubblica di New York sulle attività del centro che dirige a Cuba.

Inoltre sostenne incontri con Rea Carey, direttrice esecutiva del Gruppo Nazionale dei Compiti dei Gay e Lesbiche degli Stati Uniti, e rappresentanti della Fondazione Americana delle Investigazioni sull’AIDS e di varie organizzazioni non governative.

Prima di viaggiare a New York, la specialista cubana partecipò a San Francisco, in California, nel XXX Congresso dell’Associazione degli Studi Latinoamericani (LASA).

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*