Notizie »

Eusebio Leal considera irreversibile l’aggiornamento del modello economico cubano

Eusebio Leal

Eusebio Leal

Lo storiografo de L’Avana, Eusebio Leal, ha considerato venerdì come irreversibili le riforme economiche spinte dal governo cubano.

Pronunciando una conferenza nel centro di studi The Brookings Institution, Leal ha detto che questa riforma “deve essere approfondita. Ha aggiunto che Cuba è libera di intraprendere i cambiamenti che consideri necessari”.

“Il momento è apertura, relazione, dialogo, costruzione, e nel futuro vedo con grande speranza che i cubani possano reinvestire nel nostro paese che possano portare la loro esperienza, che possano costruire, che si riformino le leggi migratorie sia cubane che nordamericane”, ha dichiarato.

“Non sto qui accidentalmente, bensì cercando e lavorando nella direzione che considero corretta, che salvi i diritti nazionali ed il nostro culto ancestrale, la nostra sovranità, si stabilisca una relazione normale tra gli Stati Uniti e Cuba”, ha aggiunto.

Allo stesso modo, ha considerato come “un atto di suprema cortesia” l’avere ricevuto un visto statunitense che gli ha permesso di visitare New York e Washington. “È un atto di suprema cortesia per uno che arriva qui, e che non è precisamente un’altra cosa che un’espressione contemporanea del Don Chisciotte della Mancia.”

La presenza di Eusebio Leal ha riunito un’udienza importante durante la conferenza che ha offerto sul suo lavoro di fronte al progetto di restaurazione del centro storico della capitale cubana, conosciuta come L’Avana Vecchia.

Oltre ad assistere a Brookings, l’itinerario di Leal nella capitale statunitense ha incluso una visita al Consiglio di Relazioni Esterne (CFR, per le sue sigle in inglese), alla facoltà d’Architettura dell’università di Yale ed al Fondo Nazionale per Preservazioni Storiche, prima di ritornare a L’Avana, sabato.

Prima di visitare Washington, è stato a New York nel Museo Metropolitano.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*