Notizie »

L’ALBA appoggia la partecipazione di Cuba al Vertice delle Americhe

Il Consiglio Politico dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America (ALBA) accordò il suo appoggio alla partecipazione piena di Cuba nella VI Vertice delle Americhe, previsto in aprile prossimo in Colombia.

Questa posizione dei cancellieri ed alti rappresentanti forma parte di una dichiarazione speciale emessa a proposito dell’ottava riunione straordinaria del Consiglio Politico del blocco che integrano Antigua e Barbuda, Bolivia, Cuba, Dominica, Ecuador, Nicaragua, San Vicente e le Granadine e Venezuela.

“Appoggiamo la partecipazione piena della sorella Repubblica di Cuba in questo vertice, diritto che non può essere sottomesso a condizionamenti illegali della sua sovranità”, precisa il testo prodotto nell’incontro che si è svolto nell’hotel Occidentale Miramar di questa capitale.

La dichiarazione ratifica inoltre l’esigenza affinché gli Stati Uniti mettano fine al bloqueo economico, commerciale e finanziario contro l’isola.

A proposito di questa misura applicata da Washington da più di mezzo secolo, il Consiglio Politico dell’ALBA ha deciso di esigere il suo sollevamento nel Vertice delle Americhe di Cartagena, i 14 e 15 aprile.

Anticipatamente, il cancelliere Bruno Rodriguez segnalò che Cuba assisterebbe al Vertice, se è invitata, fatto a cui si oppone il governo degli Stati Uniti.

Nella sua dichiarazione speciale, le otto nazioni dell’ALBA respinsero le dichiarazioni dei portavoci e rappresentanti di Washington contro la partecipazione dell’isola nel forum, che considerarono una pretesa di perpetuare la politica anticubana della Casa Bianca.

Benché L’Avana manifestasse la sua disposizione di partecipare alla riunione di Cartagena, lasciò in chiaro che scarta totalmente di ritornare all’Organizzazione degli Stati Americani (OSA).

con informazioni di Prensa Latina

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*