Notizie »

Adesso sì, ha esagerato “El Nuevo Herald”

Sconcertato per la ripercussione dell’indulto a oltre 2900 prigionieri a Cuba, il quotidiano “El Nuevo Herald” non sa che cosa inventare.

Il principale giornale ispano di Miami ha collocato in prima pagina questo 28 dicembre una notizia costruita con le speculazioni di uno dei mitomani pagati dagli USA a Cuba e l’ha illustrata con l’immagine di un carcere chiuso da più di 40 anni, giusto quando è da mesi che si nega l’esistenza di carcerati di coscienza a Cuba, perfino Amnesty International e la Chiesa cattolica considerano concluso il processo che condusse alla scarcerazione di più di cento condannati per cospirare col governo nordamericano contro le autorità cubane.

La foto corrisponde al “Presidio modello “, creato dal dittatore Gerardo Machado nel 1936. Questa installazione è oggi un museo ed un’installazione educativa per bambini per essere il luogo dove sono stati carcerati molti rivoluzionari cubani, tra questi il leader storico della Rivoluzione, Fidel Castro.

L’unica spiegazione sarebbe che il giornale, celebre per la sua mancanza di professionismo, stia commemorando così il “Giorno degli Innocenti”*.

*nota della traduttrice: a Cuba il 28 dicembre è come il 1°aprile in Italia, giorno dei pesci d’aprile, si fanno scherzi e si raccontano bugie.

preso da www.cubadebate.cu

traduzione di Ida Garberi

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*