Notizie »

Celac sarà uno spazio comune di accordo, afferma ambasciatore cubano

L’ambasciatore di Cuba in Venezuela, Rogelio Polanco, considerò oggi che la nascita della Comunità degli Stati Latinoamericani e Caraibici (Celac) sarà un spazio comune di accordo, basato nella complementarietà ed integrazione regionale.  In un’intervista per il programma mattutino televisivo Tutto il Venezuela, il diplomatico cubano affermò che il prossimo incontro che fonderà questo gruppo conterà con la partecipazione di 33 nazioni dell’area i prossimi 2 e 3 dicembre, mostra la volontà di questi paesi che si uniscono in uno spazio comune dove potranno dibattere i problemi di tutti i paesi.

Fino ad ora si era progredito in altri schemi, come nel tema economico, ma ora stiamo avanzando negli spazi politici perché l’America Latina ha ancora molte cose a cui deve affrontarsi, aggregò.

In questo senso ricordò che l’America latina sta vivendo tempi nuovi ed un chiaro esempio di ciò è l’approfondimento delle relazioni tra Venezuela e Colombia, dopo una riunione effettuata la vigilia tra questi territori, nella quale siglarono vari accordi per contribuire all’integrazione, lo sviluppo economico e sociale di entrambi gli stati.

L’America Latina deve affrontare sfide nuove, in questa opportunità realizzare questo incontro sotto la leadership del presidente Hugo Chavez, con la rivoluzione bolivariana è significativo per tutti, ha sottolineato Polanco.

L’ambasciatore cubano riconobbe che ci saranno tentativi di debilitare questo processo di unità e verranno molte sfide, ma la cosa importante è che abbiamo questa messa a fuoco, quello che non può imporsi è il linguaggio delle guerre ed il confronto perché siamo una zona di pace, libera da armi nucleari, ha detto.

Manifestò che mentre in altri paesi pretendono di terminare col multilateralismo ed imporre un’agenda egemonica contro altre nazioni, l’America Latina deve unirsi per poter affrontare queste sfide.

Indicò che il fatto che la nascita della Celac sia in questa capitale, ha una grande trascendenza, per essere qui dove sorse l’idea dall’indipendenza dei paesi dell’America attraverso il liberatore Simon Bolivar.

(Prensa Latina)

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*