Notizie »

Obama non rispose mai all’intervista della blogger cubana Yoani Sanchez

Una nota rivelata dal sito Wikileaks prova che il presidente statunitense, Barack Obama, non ha risposto mai ad un’intervista della blogger cubana Yoani Sanchez nel 2009, ha sottolineato oggi il telegiornale nazionale di Cuba.

Il questionario con una brutta copia delle risposte è stato inviato dall’Ufficio di Interessi degli Stati Uniti a L’Avana (SINA) il 28 agosto 2009 e sono passati quasi quattro mesi per restituirlo, secondo la fonte.

La devoluzione ritornò quasi esattamente con un alto percento di coincidenza con la versione originale, compresa la stessa introduzione nella quale Obama si congratula con la Sanchez per il premio Maria Moors Cabot dell’Università della Columbia.

I cambiamenti, come nel resto dell’intervista, sono stati minimi, ha sottolineato il giornalista riferendosi alla nota del capo della SINA, Jonathan Farrar.

Inoltre, il documento di Farrar portava le domande che la Sanchez avrebbe inviato al presidente cubano, Raul Castro, e che lei stessa rivelò non aver mai inviato.

Yoani Sanchez non aspettava una risposta di Raul Castro, perché lei stessa confessò che non aveva inviato le domande al presidente cubano, ha scritto il diplomatico nordamericano al Dipartimento di Stato.

Che cosa faceva un questionario diretto al presidente Raul Castro in una nota della rappresentazione diplomatica degli Stati Uniti a L’Avana?, si domandò il telegiornale.

(Prensa Latina)

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos necesarios están marcados *

*