Articoli su Miguel Diaz-Canel

Notizie »

Il paese avanza e nessuna politica potrà impedire il nostro sviluppo

diaz-canel-asamblea-nacional-1-580x387

“In questo periodo il Parlamento non solo ha elaborato ed ha approvato tre nuove leggi come c’eravamo proposti, ma parallelamente ha valutato attività fondamentali del paese attraverso le sue commissioni, mirando con precisione, serietà e responsabilità in che cosa stiamo avanzando e dove no, e quanto è possibile fare di più per risolvere i nostri principali problemi”, ha affermato il presidente cubano

Notizie »

Informativa sulle misure approvate per stimolare l’economia a Cuba

mesa_redonda_diaz-canel-1-580x321

Il Presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri, Miguel Díaz-Canel Bermúdez, e i Ministri d’Economia e Pianificazione, Finanze e Prezzi, Lavoro e Previdenza Sociale hanno partecipato ieri alla prima Tavola Rotonda dedicata ad offrire più dettagli sulle misure adottate di recente dal Consiglio dei Ministri. Il presidente cubano, Miguel Díaz-Canel, ha espresso alcune considerazioni finali in questa Tavola Rotonda. Ha chiamato a prepararsi per l’implementazione concreta delle misure in ogni luogo. Ha detto che anche se la Tavola Rotonda non ha coperto tutti i dettagli, ha soddisfatto gli interrogativi più importanti e che «siamo obbligati a pensare come paese per non tornare alle condizioni del periodo speciale». Ha affermato che le misure suppongono una base per l’ordine futuro e ci preparano per sostituire metodi amministrativi per metodi economici e finanziari.

Notizie »

Tempo di Cambiamenti, Tempi di Rivoluzione

visita-a-pinar-del-rio-segundo-dia-05-580x435-580x435

Piano contro Piano, come ci ha insegnato Martì e come ha messo poi in pratica Fidel, magistralmente. Quello loro, cioè il loro Piano, asfissiarci, dividerci, darci fuoco. Il nostro, unirci, fortificarci, rivoluzionarci. Il bloqueo, come il dinosauro -con tutta la sua perfidia -, continua a stare lì e fa molto male; ma, non è il momento per piangere o lamentarsi; è tempo di cambiare quello che deve essere cambiato, senza abbandonare i principi né la storia.

Notizie »

Diaz-Canel e De Niro: la cultura serve per costruire ponti, non per sollevare muri

Diaz-Canel-y-Robert-de-Niro-580x435

Il prestigioso attore Robert Di Niro ha fiducia nel potere della cultura per sorpassare le barriere politiche e considera che il recente incontro del presidente di Cuba, Miguel Diaz-Canel, con artisti statunitensi è stato molto positivo. Il vincitore di due Oscar ha affermato alla stampa cubana che questo incontro rappresenta un primo passo molto importante.

Notizie »

Díaz-Canel: Cuba non rinuncia alla sua sovranità e non accetta imposizioni dagli Stati Uniti

Entrevista-DiazCanel

Da oltre mezzo secolo Cuba si trova ad affrontare gli attacchi senza esclusione di colpi provenienti dall’ingombrante vicino del nord. Quegli Stati Uniti che vorrebbero affossare il socialismo nella ‘Mayor de las Antillas’, costi quel che costi. A tal proposito Cuba ha dovuto respingere tentativi di invasione armata, soffrire attentati e affrontare un illegale blocco economico diretto a strangolare l’economia. Nonostante tutto, però, Cuba continua a resistere ed è pronta a dialogare. Purché non sia condizionata la sovranità nazionale. Come spiegato dal presidente Miguel Díaz-Canel, ai microfoni di teleSUR intervistato da Patricia Villegas, che presiede e dirige l’emittente sudamericana. «Non accettiamo imposizioni», afferma il presidente cubano, «figuriamoci dagli Stati Uniti».

Notizie »

Presidente cubano rende omaggio a Fidel in Santa Ifigenia

diaz-canel-visita-santa-ifigenia-santiago-fidel-580x435

Con un fiore bianco in mano, precisamente una calla, che fiorisce nella Sierra Maestra, il Presidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri, Miguel Diaz-Canel Bermudez, ha reso tributo a Fidel, davanti al monolito che conserva tutta la gloria del mondo. Di fronte alla pietra, Diaz-Canel ha salutato il leader della Rivoluzione come lo fa un soldato davanti al suo invincibile Comandante in Capo.

Notizie »

Cuba: concorsi di bellezza e prime dame

DCesposaMaduro

“Entrambi i mandatari (i presidenti Nicolas Maduro e Miguel Díaz-Canel) hanno ricevuto gli onori corrispondenti e poi hanno salutato le loro rispettive delegazioni, che per la prima volta hanno nella loro composizione le prime dame del Venezuela, Cilia Flores, e di Cuba, Lis Cuesta”.

Notizie »

Jeff Flake sulle relazioni Cuba-USA: abbiamo fatto un passo indietro, ma abbiamo ancora delle speranze

slider_cubaeeuu_banderas_11_0

Il senatore repubblicano per lo stato nordamericano dell’Arizona, Jeff Flake, si è augurato oggi che i due paesi possano continuare a lavorare insieme per il bene delle relazioni tra gli Stati Uniti e Cuba. Questo è il messaggio che ha detto che porterà di ritorno al suo paese, come ha commentato in brevi dichiarazioni a Prensa Latina, insistendo che continuerà a sforzarsi per “ampliare i voli” perché “più cubano-americani, più statunitensi potranno viaggiare sull’isola caraibica ancora più persone potranno conoscere cosa succede veramente a Cuba”.

Notizie »

Unità dei cubani è l’arma principale, affermano Raul Castro e Diaz-Canel

raul-y-díaz-cane-580x378

L’unità del popolo costituisce la principale arma di difesa della Rivoluzione cubana, hanno affermato i deputati Raul Castro e Miguel Diaz-Canel, presidente dei Consigli di Stato e dei Ministri uscente ed il nuovo eletto, rispettivamente. Entrambi sono intervenuti in una sessione storica che ha concluso l’installazione della IX Legislatura dell’Assemblea Nazionale del Potere Popolare che, integrata da 605 deputati, ha scelto una nuova direzione del Consiglio di Stato, entità che rappresenta l’Assemblea tra i due periodi di sessioni: il Parlamento, secondo la Costituzione è nell’isola l’organo supremo del potere dello Stato e rappresenta la volontà sovrana di tutto il popolo.

Notizie »

Miguel Diaz-Canel ha ricevuto il dirigente palestinese Sabri Saidam

diaz-canel-recibio-a-dirigente-palestino

Miguel Diaz-Canel Bermudez, membro dell’Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito e primo vicepresidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri, ha ricevuto in ore della notte di questo martedì al Sig. Sabri Saidam, membro del Comitato Centrale del movimento Al Fatah, e ministro di Educazione ed Educazione Superiore dello Stato della Palestina, che si trova nell’isola come Inviato Speciale e portatore di un messaggio del Presidente dello Stato della Palestina, Mahmud Abbas, diretto al Presidente dei Consiglio di Stato e dei Ministri, Raul Castro Ruz.