Articoli su L’Avana

Notizie »

Bruno Rodriguez: La nostra forza è l’unità della Patria Grande

alba03-580x401

Il cancelliere cubano, Bruno Rodriguez, espose oggi i risultati del XV Consiglio Politico dell’Alleanza Bolivariana per i Popoli della Nostra America – Trattato di Commercio dei Popoli (Alba-TCP), svoltosi in questa giornata a L’Avana. Alla fine dell’incontro regionale, Rodriguez diede lettura alla dichiarazione finale della riunione che radunò i ministri di Relazioni Estere dei paesi membri dell’Alba-TCP.

Notizie »

Testamento politico di Josè Antonio Echeverria al popolo di Cuba

Josè Antonio Echeverria

“Oggi 13 Marzo 1957, giorno in cui si onora quelli che hanno consacrato le loro vite alla degna professione dell’architetto, per la quale mi preparo, alle tre e venti minuti del pomeriggio parteciperò ad un’azione nella quale il Directorio Rivoluzionario ha impegnato tutto il suo sforzo, insieme ad altri gruppi che lottano anche per la libertà. Questa azione comporta grandi rischi per tutti noi e lo sappiamo. Non ignoro il pericolo. Non lo cerco. Ma neanche lo rifiuto. Tratto semplicemente di compiere il mio dovere”.

Notizie »

Testo sui Cinque tra le proposte della XXVI Feria del Libro

Kimber1

Il libro “Quello che giace attraverso il mare. La vera storia dei Cinque cubani”, del canadese Stephen Kimber, è stato presentato oggi a L’Avana nella Fiera Internazionale del Libro (FIL). Gli antiterroristi Gerardo Hernandez, Antonio Guerrero e Renè Gonzalez, oltre all’intellettuale cubano Ricardo Alarcon, hanno presentato il lancio che ebbe come sede il Salone di Maggio del Pabellon Cuba.

Notizie »

Fidel, il potere politico e la nuova cultura comunicativa

Fidel-a-la-entrada-del-Ayuntamiento-de-Cienfuegos-300x250

Tra i tanti successi di Fidel, come costruttore della nuova società cubana, si evidenzia il rovesciamento del capitalismo a favore del socialismo e dei suoi principi inerenti di uguaglianza e solidarietà; la sconfitta del dominio neo-colonialista USA, ottenendo così la sovranità, l’indipendenza e la dignità; la difesa dei diritti umani nella salute, istruzione, cultura e sport; il rispetto dell’uguaglianza razziale, della parità di genere, dell’alimentazione e della casa per tutti; la difesa della libertà di espressione e di stampa che è uno dei fronti in cui l’esempio di Fidel ha molto da continuare ad insegnarci; e la creazione di un’atmosfera sociale e politica civile e senza violenza. La base di queste imprese, inesistenti prima del 1959, risultante dalla Rivoluzione che soppresse lo stato sostenuto dagli USA.

Notizie »

L’Avana riceve formalmente il titolo di Città Meraviglia del mondo moderno

L’Avana ha ricevuto formalmente questo martedì il titolo di “Città Meraviglia” essendo stata scelta da migliaia di persone nel terzo concorso annuale che convoca la fondazione svizzera New7Wonders, per la sua “attrattiva mitica, il calore e l’accoglienza del suo ambiente, ed il carisma e la giovialità dei suoi abitanti.”

Notizie »

Paragonando il discorso di Obama a L’Avana con quello di Reagan a Mosca

Barack Obama

Prima di ascoltare il discorso di Barack Obama a L’Avana, cercai “Moscow State University from May 1988” (Università Statale di Mosca, maggio del 1988), di Ronald Reagan. Si può fare un paragone istruttivo: discorsi molto simili, con molti differenze politiche.

Notizie »

Simboli

Hanno parcheggiato tre impeccabili Chevrolet degli anni 50 di fronte al Malecon, come uno strumento per il discorso del sottosegretario. L’Avana delle auto vecchie, così amata dai turisti della nostalgia, gli è toccato essere il simbolo della riapertura dell’Ambasciata degli Stati Uniti, un magnifico passaggio da illusionista. Perfino, in qualche momento, prima che cominciasse la cerimonia per issare la bandiera, quelle automobili si rivelarono come le protagoniste della decorazione, ricordandoci che la frontiera tra un paese ed il suo stereotipo è più fragile di quella che separa la realtà dalla finzione.

Notizie »

Gli USA riaprono l’Ambasciata a L’Avana; Kerry svolge visita ufficiale a Cuba

kerry-en-la-habana-580x318

Gli Stati Uniti hanno ufficialmente riaperto la loro Ambasciata a L’Avana, in una cerimonia alla quale ha assistito il sottosegretario degli Stati Uniti, John Kerry, nella sede del governo nordamericano di fronte al Malecon de L’Avana. L’edificio di sette piani è stato costruito nel 1953 ed è stato chiuso nel 1961, quando gli Stati Uniti hanno rotto le relazioni con L’Avana. Mesi dopo decretò un bloqueo che dura fino ad oggi, mezzo secolo dopo, ed è considerato il più lungo della Storia.

Notizie »

Confermano gli USA che un incaricato d’affari dirigerà la loro futura ambasciata a Cuba

Jeffrey DeLaurentis, a sinistra, e Marcelino Medina, vice ministro degli esteri cubano

Gli Stati Uniti hanno confermato questo lunedì la designazione di Jeffrey DeLaurentis come incaricato d’affari ad interim nella nuova ambasciata statunitense a L’Avana, a partire dal prossimo 20 luglio, ha informato il Dipartimento di Stato in un comunicato. DeLaurentis si è sdebitato da agosto del 2014 come capo della Sezione di Interessi a Cuba, e per questo manterrà la nomina di più alto livello nella nuova missione, ha spiegato il comunicato.

Notizie »

Gaston Browne: questo vertice è stato un successo

Gordon Browne foto: Xinhua

Voglio ringraziare il presidente Castro, il governo ed il popolo di Cuba per creare un clima che garantisse il progresso nei nostri dibattiti in questa riunione. In realtà, come ha detto lo stesso Presidente, la cooperazione che abbiamo sviluppato tra di noi, ha prodotto successi innegabili, e questo Vertice non è un’eccezione.